Calciomercato Inter: Lukaku, nuova offerta per convincere lo United

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Romelu Lukaku nel mirino dell’Inter. Una delle trattative più calde di questa sessione estiva di calciomercato è senza dubbio quella con protagonista l’attaccante belga e il club nerazzurro. Riuscire a portare il classe ’93 a Milano è un obiettivo non facile, ma che aumenterebbe ulteriormente l’euforia del tifo interista già coinvolto dopo i primi acquisti effettuati fino ad oggi.

Lazaro, Godin, Sensi e Barella sono stati i 4 rinforzi arrivati alla corte del neo allenatore Antonio Conte. Una campagna acquisti che fino ad ora ha trovato un punto di svolta in ogni reparto del campo (ruolo di portiere a parte data la conferma del capitano Handanovic), tranne per il posto di centravanti.

Conte ha escluso definitivamente Mauro Icardi dal progetto di Conte e ormai il giocatore ha iniziato ad allenarsi a parte dai propri compagni. L’argentino non partirà nemmeno con il resto della squadra per la tournée asiatica e i nerazzurri avranno solo Puscas come prima punta, rientrante dal prestito al Palermo che non l’ha riscattato.

L’ex capitano è una delle chiavi per arrivare a Lukaku, il numero nove, infatti, è corteggiato da Juventus e Napoli che sono disposte a spendere circa 50 milioni di euro per strappare la sua firma. L’intera cifra verrebbe investita per arrivare all’attaccante ex Everton.

Il Manchester fa muro per Lukaku, ma l’Inter ci riprova

Lo United, però, è il grande ostacolo nella trattativa. Il club inglese non ha intenzione di scendere con la richiesta di 80 milioni totali, una cifra troppo elevata per le tasche dei nerazzurri. Il club di Zhang potrebbe però arrivare ad offrirne 60 con l’aggiunta di alcuni bonus che farebbero avvicinare l’offerta alla domanda.

Il mercato in Inghilterra chiude l’8 agosto, non resta dunque molto tempo all’Inter per riuscire a portare a termine una trattativa iniziata sotto una buona luce data la ferrea volontà di Lukaku di trasferirsi in Italia, ma che si è complicata nel corso delle settimane.

Le prossime ore potrebbero diventare determinanti con i contatti tra il direttore sportivo Ausilio, l’amministratore delegato Marotta e la dirigenza del Manchester che si intensificheranno per riuscire a trovare un accordo comune tra le parti. I tifosi dell’Inter aspettano in attesa di buone notizie.