De Ligt alla Juve, contratto e clausola da record per l’olandese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:22

Mercato Juventus. A un anno di distanza dall’acquisto di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid, i bianconeri assestano un altro colpo di calciomercato da record con l’arrivo di Matthijs de Ligt, un innesto che conferma ulteriormente quanto la Juventus ormai possa competere, anche finanziariamente, con i top club europei. Non a caso su De Ligt, i bianconeri hanno battuto la concorrenza di Barcellona, Psg e Manchester United, tre società che non hanno certo problemi a spendere.

De Ligt, clausola e contratto con la Juventus

In attesa dell’ufficialità del trasferimento che arriverà, verosimilmente, nella serata di oggi alla chiusura della Borsa per i vincoli imposti alle società quotata, si conoscono già alcuni dei dettagli del contratto che legherà De Ligt alla Juventus.

L’olandese percepirà uno stipendio annuo di 7.5 milioni più bonus che, se raggiunti, porteranno l’ingaggio a 12, il secondo più elevato alla Juve dopo quello di sua Maestà, Cristiano Ronaldo irraggiungibile a 30. Oltre a questo, De Ligt e il procuratore Mino Raiola hanno fatto inserire nel contratto una clausola rescissoria di 150 milioni di euro, esercitabile, tuttavia, solo tra due anni, un espediente che tutela sia la Juve (che si assicura, di fatto, già un possibile introito record) sia lo stesso difensore che, giovanissimo, di certo non vuole precludersi altre esperienze in altri top club europei.

Con i 75 milioni di euro spesi per strappare De Ligt all’Ajax, infine, l’olandese diventa il terzo acquisto più costoso di sempre alla Juventus dopo Ronaldo (105 milioni al Real) e Higuain (90 milioni di clausola rescissoria pagati al Napoli)