Milan, Maldini: “Non abbiamo trattato Modric. Non c’è fretta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:45

Paolo Maldini ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione di Rade Krunic e Theo Hernandez al Milan. Si è parlato tanto di calciomercato in questa occasione e il direttore tecnico rossonero ha toccato punti molto importanti, fra cui anche il caldo argomento Luka Modric, il sogno di tifosi e club.

KRUNIC E THEO – “Sapevamo che diversi centrocampisti se ne sarebbero andati alla fine della stagione quindi già ne stavamo parlando con Krunic, l’agente e l’Empoli. Per Theo, invece: a sinistra siamo coperti, è vero, ma noi siamo a caccia di giocatori funzionali per necessità tattiche, ma anche di giocatori forti. Al di la del ruolo, se ci sono giocatori forti e ci sono le condizioni, li prendiamo“.

MODRIC – “Non l’abbiamo mai trattato. Ma come abbiamo detto, cerchiamo anche giocatori di esperienza. Siamo d’accordo che la crescita dei giovani avvenga con giocatori più affermati ed esperti. Modric sarebbe perfetto, ma non l’abbiamo mai trattato“.

MERCATO – “A inizio mercato sono pieni, poi alla fine sono scontati. L’idea è di far felice i tifosi, il mister e anche noi dirigenti. Bisogna far le cose cercando di sbagliare il meno possibile. Il mercato è lungo, finisce il 2 settembre. Spesso leggo di “acquisti mancati”, ma in realtà queste notizie non vengono da noi. In tanti sono andati andati via, anche numericamente dobbiamo intervenire. Anche le uscite sono importanti“.