Calciomercato PSG: Simons, ufficiale il baby talento dal Barça: “Onorato di essere qui”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

Xavi Simons è un nuovo giocatore del PSG. La notizia era nell’aria sin da ieri e nella tarda serata è arrivata. Il giovanissimo calciatore cresciuto nella cantera del Barcellona si è ufficialmente trasferito in Francia. L’operazione si è conclusa a titolo gratuito dato che il contratto offerto dai blaugrana non ha convinto la famiglia del sedicenne, che così ha scelto di salutare la Spagna con l’aiuto di Mino Raiola.

Il centrocampista, adattabile anche al ruolo di trequartista, è considerato dagli addetti ai lavori, uno dei migliori talenti in rampa di lancio nel calcio mondiale. Il Barça avrebbe perso un futuro crack del calcio mondiale, che il club di Al-Khelaifi non si è voluto far sfuggire. Il classe 2003 è olandese e ha firmato un contratto fino al 2022.

Xavi Simons ha salutato il Barcellona

Con una lunga lettera scritta come post su Instagram, correlato di foto, il calciatore ha dato l’addio al club che l’ha cresciuto sin dai suoi primi passi in un campo di calcio. “E’ uno dei momenti più difficili della mia vita“, ha dichiarato Simons. “Ho vissuto un sogno che è diventato realtà ed ho imparato a soffrire, rialzarmi, gioire e piangere con tutte le persone che mi sono state vicine in questi anni. Un grazie dal profondo del cuore alla mia famiglia, ai dirigenti, ai miei compagni di squadra e ai tifosi per tutto quello che hanno fatto per me”. 

Simons ha poi pubblicato una foto con la sua nuova maglietta, quella del PSG, con accanto una didascalia di ringraziamento per il club francese: “Sono eccitato di poter iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera calcistica con uno dei più grandi club al mondo. Grazie per aver creduto in me e per avermi sfidato nel tentativo di sbloccare tutto il mio potenziale in questa società. Voglio iniziare subito a lavorare duro e ad allenarmi. Questo è un nuovo inizio, quello di una nuova avventura a non posso che ringraziare la mia intera famiglia per il loro smisurato supporto”.