Paulo Dybala, da certezza a potenziale esubero. É questa l’aria che tira per l’argentino in casa Juventus, infatti la “Joya” mai come ora sente il peso della concorrenza con tanti colleghi arrivati in quel reparto. L’attacco che fa gola a tutti e chiunque vorrebbe giocare, specialmente nella Juventus. Se per Higuain e Mandzukic il discorso è diverso e devono proprio cambiare destinazione, Dybala è convinto di poter restare ancora un anno (o forse più) per tornare a dimostrare il proprio valore.

Dybala e il suo futuro: chiesto un colloquio con Sarri

Speranze e auspici di un giovane che, come ha detto il suo agente, vista l’età deve giocare. Il condizionale, però, diventa d’obbligo quando in casa hai dei giganti contro cui è difficile destreggiarsi. Specialmente quando questi ultimi si aspettano d’esser messi al centro del progetto. A tal proposito, i progetti li fa anche Dybala e – prima di arrendersi a un destino che lo vorrebbe con la valigia in mano – vuole parlare con Sarri. Faccia a faccia, misurarsi con equilibrio e decisione per capire se, in questa Juventus, c’è ancora spazio per lui oppure no.

Intanto le ipotesi, esclusa Torino, sono tante. Una che piacerebbe forse più di altre, laddove già un altro argentino ha lasciato il segno: Napoli. A Castel Volturno ci pensano a Dybala e avrebbero fatto un sondaggio per il giocatore che se la vedrebbe proprio con un collega di nazionale, Mauro Icardi, anche lui indiziato a vestire la maglia azzurra e partenopea.

Dybala, un altro argentino ai piedi del Vesuvio: Napoli ci pensa

Al momento è tutto in fase embrionale, non c’è nemmeno la bozza per una trattativa. Siamo alle ipotesi, va precisato che, però, Giuntoli, secondo Sky Sport, un colloquio l’avrebbe avuto: non con il giocatore, ma con i dirigenti bianconeri che non hanno chiuso la porta ad un’eventuale cessione. Questo, però, si sapeva. Come è noto che, se dovesse partire, Dybala andrebbe verso la Premier: Tottenham in forse, così come Manchester che lo vorrebbe eventualmente come pedina di scambio nel clamoroso ed ipotetico ritorno a Torino di Paul Pogba. Tra il dire e il fare, comunque, c’è di mezzo un colloquio con Sarri che avverrà nei prossimi giorni. Solo lui ha la soluzione di questo rebus.