Mercato Milan: Correa con lo sconto, 40 milioni bonus esclusi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:34

In casa Milan si continua a lavorare su Correa. Ormai siamo ai dettagli della trattativa, ma l’affare non è ancora chiuso. Manca da gestire con l’Atletico Madrid la questione legata ai bonus, ma l’attaccante ha scelto da tempo i rossoneri, quindi sarà una formalità. Il trasferimento si concretizzerà sulla base di 40 milioni, questo è il colpo offensivo dell’estate per il Milan. Aspettando Modric, attorno al quale ci sono più dubbi che certezze: non tanto da parte di Maldini e soci, che lo prenderebbero ad occhi chiusi (come ribadito a più riprese), quanto per la fattibilità del passaggio in rossonero.

Correa molto vicino, aspettando Modric

Il problema primario resta l’ingaggio che il Pallone d’Oro non sembrerebbe disposto a ridursi. Va precisato che Modric è comunque al centro di una rivoluzione di mercato che sta coinvolgendo le Merengues, in particolar modo nel reparto avanzato: lo sanno bene Mariano Diaz e Bale, estromessi pubblicamente dal progetto societario. Ad ogni modo la pista Modric si è raffreddata dalle parti di Milanello, non sono escluse però possibili aperture.

Milan: da Andre Silva a Suso, tutti gli altri partenti

Le stesse che dovrebbe avere Cutrone verso il Wolverhampton: dapprima l’attaccante sembrava titubante alla cessione, negli ultimi giorni sta ripensando all’ipotesi di un futuro in Premier. Il futuro di Andre Silva, invece, parrebbe essere verso la Ligue1 col Marsiglia in pole dopo che la trattativa con il Monaco è definitivamente tramontata. Un altro partente è Suso, conteso con la Roma. I giallorossi sembrerebbero molto avanti sul giocatore, anche se l’affare sta vivendo un momento di stallo dovuto alla mancata intesa riguardo alle possibili contropartite tecniche. Il Milan ha chiesto Zaniolo, la Roma ha risposto picche proponendo Schick e Nzonzi con Pastore come prima alternativa. Le parti, ad ogni modo, sono lontane ma non distanti: del resto, Boban e soci devono far cassa. Angel accarezzerà il Diavolo (rossonero) prima di quanto credano.