Theo Hernandez, infortunio alla caviglia: si teme per i legamenti

Theo Hernandez fermo per infortunio. Il neo acquisto del Milan si è dovuto fermare al minuto 45 della gara d’esordio contro il Bayern Monaco nell’International Champions Cup. Il francese, dopo una sterzata effettuata per evitare un contrasto, si è ritrovato a terra con la caviglia piegata e tutto il peso del suo corpo che gli è franato sopra.

Uscito in barella la preoccupazione negli occhi dello staff milanista e dei suoi tifosi è stata alta, tanto da causare un blackout nei giocatori che pochi istanti dopo hanno subito il gol da Goretzka che è costato la sconfitta contro i bavaresi. Rientrati nello spogliatoio si è cercato subito di comprendere l’entità dell’infortunio accorso.

Theo Hernandez, esclusa la frattura

E’ da escludere l’ipotesi della frattura dopo i primissimi test eseguiti, un sospiro di sollievo importante dunque per Marco Giampaolo. Il ventunenne dovrà comunque rimanere al riposo, non prendendo così parte alla gara contro il Benfica di domenica prossima, 28 luglio. Da escludere anche la sua presenza contro il Manchester United il 3 agosto, per l’ultimo impegno di ICC.

I prossimi giorni potranno sciogliere qualsiasi dubbio ulteriore e le informazioni che verranno fornite dagli addetti ai lavori del Milan saranno quelle che daranno certezze in merito al suo stato di salute e soprattutto ai tempi di riposo e recupero necessari. C’è timore per una possibile lesione ai legamenti dell’articolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *