Calciomercato Roma: Higuain tentenna, Milik che occasione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

Arkadiusz Milik l’alternativa per la Roma. I giallorossi sono alla ricerca di un attaccante da diverse settimane, dato che Edin Dzeko è sulla porta d’uscita in direzione Inter. Il club del presidente James Pallotta ha puntato a Gonzalo Higuain come primo obiettivo assoluto. Riuscire ad acquistare l’attaccante della Juventus, però, non è semplice, specialmente per il costo elevato del suo ingaggio.

L’argentino guadagna 6,5 milioni di euro e dovrebbe ridursi lo stipendio di almeno 2 milioni per giocare nella squadra della Capitale. A complicare ulteriormente il trasferimento, però, c’è la volontà del calciatore, che non ha intenzione di lasciare Torino e che vorrebbe dimostrare di essere ancora un centravanti determinante.

La Roma ha trovato anche un primo accordo con i bianconeri, che potrebbero dilazionare il pagamento alla società romana pur di riuscire ad incassare denaro dopo l’acquisto di De Ligt, utile anche per rinforzare ulteriormente la  rosa in zone differenti del campo, l’attacco una su tutte.

La Roma tenta di acquistare Milik

Dopo l’ennesimo tentativo per il “Pipita” con la proposta di un prestito biennale, i giallorossi potrebbero virare la propria attenzione verso Arkadiusz Milik. L’attaccante del Napoli viene da un’ottima stagione, la prima giocata dall’inizio alla fine senza problemi fisici gravi come capitato nelle annate precedenti.

Per il venticinquenne autore di 34 reti con la maglia azzurra, servono 60 milioni di euro, una cifra alta per le tasche della Roma, ma che potrebbe riuscire a trovare maggiori spiragli di rateizzazione dell’acquisto e soprattutto un risparmio economico notevole sull’ingaggio. L’uscita del polacco è legata all’arrivo di Icardi.

Un valzer di attaccanti che partirebbe proprio da Higuain che, rimanendo alla Juventus, impedirebbe ai bianconeri di ottenere nuovamente un tesoretto utile per acquistare Icardi che sceglierebbe il Napoli, liberando proprio Milik diretto verso la Roma, rimasta senza alternative dopo il rifiuto della punta bianconera. Un intreccio che verrà sciolto solamente nelle prossime settimane, data la difficoltà di trovare gli accordi tra le squadre coinvolte.