Calciomercato Napoli: Pépé libera Milik, il Betis insiste

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:34

Arkadiusz Milik può lasciare il Napoli. Negli scorsi giorni è iniziata a circolare la voce che l’attaccante polacco avesse trovato un accordo con il Betis Siviglia nel mese di gennaio, ma che la dirigenza azzurra avesse a sua volta negato qualsiasi chance di cessione del proprio giocatore. L’arrivo di Nicolas Pépé, però, potrebbe compromettere la permanenza del giocatore in rosa.

L’ala, adattabile anche a punta centrale, è il primo obiettivo di Carlo Ancelotti che ritiene il ventiquattrenne il profilo perfetto per far parte della sua squadra in vista della prossima stagione. Il livoriano, però, costa 80 milioni di euro e la squadra di Aurelio De Laurentiis, avendo trovato già un accordo, sarà poi costretta a cedere per incassare e il numero 99 potrebbe essere sacrificato.

Il Betis vuole Milik

In prima pagina del quotidiano spagnolo Estadio Deportivo appare proprio il centravanti, che solamente nella scorsa stagione ha potuto mostrare le proprie doti dopo lo sfortunatissimo doppio infortunio ai legamenti crociati che l’ha tenuto lontano dal campo per circa due anni. Il Betis Siviglia sarebbe fortemente intenzionato a trattare con il Napoli, soprattutto perchè la squadra venderà Lo Celso, incassando una cinquantina di milioni che potrà investire proprio per il centravanti azzurro.

In caso di fumata nera per Pépé, i partenopei hanno puntato il proprio mirino su Mauro Icardi, un altro attaccante che potrebbe togliere il posto da titolare a Milik che nell’anno dell’Europeo cercherà di superare il proprio score di 20 reti e 4 assist realizzato lo scorso anno. I due club potrebbero entrare presto in contatto e trattare concretamente l’uscita del venticinquenne. Le prossime settimane saranno infatti cruciali per il possibile valzer di attaccanti che renderà bollente il periodo centrale del mercato fino all’inizio della Serie A tra meno di un mese. I tifosi attendono novità che arriveranno dopo la decisione di Pépé sul suo futuro.