Dybala interessato al PSG, altri rumors sull’addio alla Juve

Dybala, da “Joya” a tormento. Il suo e quello dei tifosi che, probabilmente, già lo vedono lontano da Torino. L’unico a non essersene fatto ancora una ragione è lui, l’argentino – ancora in vacanza dopo le fatiche di Copa America – avrebbe chiesto un colloquio chiarificatore con Sarri. Vuol capire il suo destino, se c’è ancora spazio per il suo estro in questa Juventus oppure è arrivato il momento di fare le valigie.

Una mezza idea, in ogni caso, l’attaccante dev’essersela fatta. Anche in vacanza si leggono i giornali, anzi proprio nei momenti di relax le voci viaggiano più in fretta. Al punto da fargli negare – nella maniera più assoluta – l’ipotesi di un futuro all’Inter. Dybala, comunque, deve giocare con più continuità e alla Juventus (questa in particolare) non è detto che riesca a farlo. Dunque, magari sotto traccia, magari di nascosto, ma qualche telefonata col suo agente la sta facendo.

Dybala strizza l’occhio al PSG, alcuni colloqui e il possibile addio alla Juve

Per sondare il terreno, giusto per non ritrovarsi con i bagagli sottobraccio e non sapere dove andare. Si dice che col mare calmo ognuno è marinaio, Paulo vorrebbe riprendersi la sua vita: fatta di gol, esultanze e spensieratezza. Nell’ultimo anno, con Allegri, ha collezionato 30 presenze segnando appena 5 reti. Quattordici in meno rispetto al 2016 e addirittura diciassette in meno rispetto al 2017-18. Prestazioni in calo, dunque. Per mille motivi, non ultimo quello della concorrenza.

Dybala-Leonardo: i rumors provenienti dalla Francia

Tanto vale misurarsi altrove, se alla Continassa non dovessero esserci più stimoli. Dalla Francia sono sicuri: Dybala ha iniziato a parlare col PSG, Leonardo vorrebbe portarlo a Parigi. Magari per un “ultimo tango”, vale a dire per ritrovare nell’argentino quell’abbrivio che gli ha permesso di arrivare ad alti livelli in Italia. L’ex Palermo, dal canto suo, ne sarebbe onorato. Chissà se lo dirà subito a Sarri, durante l’agognato colloquio chiesto ed ottenuto, oppure vedrà l’aria che tira per bluffare come i migliori giocatori di poker. Il futuro si gioca sui nervi e sono saldi da entrambe le parti.