Inter-Psg 7-6 dcr, Joao Mario regala il successo ai nerazzurri, esordio per Godin

Allo stadio Complexo Olimpico de Macao l’Inter di Antonio Conte regola il Psg soltanto ai calci di rigore. Dopo le sconfitte subite in ICC contro Manchester United e Juventus, dunque, i nerazzurri tornano al successo. È stata una partita ricca di emozioni, dove nonostante il caldo, entrambe le squadre non si sono risparmiate, mettendo in campo una buona prestazione. Nel primo tempo, i nerazzurri hanno giocato meglio, sfiorando più volte la rete del vantaggio con Brozovic (pericoloso con un destro dal limite respinto da un intervento miracoloso di Areola) ed Esposito che, nonostante la giovane età, ha mostrato una buona personalità. Al 41′, però, è arrivata la beffa: sugli sviluppi di un calcio di punizione, i parigini hanno sbloccato il match con il colpo di testa vincente di Kahrer.

Nella ripresa l’Inter è partita forte, sfiorando più volte il pareggio con Perisic e Barella. Inevitabilmente, però, la squadra di Conte si è disunita lasciando qualche spazio agli avversi. Il Psg, allora, ha provato ad approfittarne, ma un super Handanovic gli ha negato il raddoppio. Al 94′ l’evento chiave: Longo ha ricevuto palla all’interno dell’area di rigore e, senza pensarci troppo, ha lasciato partire un destro orientato alla sinistra di Areola che si insaccato in rete.

Si va ai calci di rigore. Decisive le parate di Handanovic su Aouchiche e Zagre e il penalty realizzato da Joao Mario. Da segnale l’esordio nella ripresa del nuovo acquisto dei nerazzurri, Diego Godin.

Inter-Psg 7-6 dcr, il racconto del match 

Inter– Joao Mario regala la vittoria all’Inter

Psg– Handanovic neutralizza il mancino di Zagre

Inter– Longo non sbaglia, Areola spiazzato

Psg– rigore realizzato da Soh

Inter– errore di Cadreva, il suo cucchiaio si è stampato sulla traversa

Psg– Hemans non sbaglia

Inter– Agoume non sbaglia

Psg– Handanovic para il rigore di Aouchiche

Inter– penalty realizzato da Colidio

Psg– Diallo non sbaglia, Handanovic spiazzato

Inter– Gagliardini realizza il rigore

Psg– gol di Jesè

Inter– rigore realizzato da Ranocchia

Psg– gol di Cavani

Iniziano i calci di rigore

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Inter-Psg 1-1. Si andrà ai calci di rigore

90+4′- GOOOL! L’Inter pareggia con Longo. L’attaccante nerazzurro ha spiazzato Areola con un bel tiro che si è insaccato all’angolino basso di sinistra. Inter-Psg 1-1

90+3′- calcio di punizione per i nerazzurri: il cross verso il secondo palo di Joao Mario è stato respinto dalla retroguardia francese

90′- ci saranno 4′ di recupero

90′- altro cambio per l’Inter: fuori D’Ambrosio, dentro Agoume

88′- Psg insidioso: imbucata di Jesè per Cavani, ottima lettura di Handanovic che in uscita ha bloccato la sfera

86′- calcio d’angolo per Psg: il cross di Zagre è stato messo fuori da un difensore dell’Inter

82′- sostituzione Inter: fuori Barella, Skriniar, Perisic, dentro Colidio, Joao Mario, Pirola

79′- occasione Inter: il colpo di testa di Perisic è terminato poco sopra la traversa

79′- Diallo ha provato a lanciare in profodnità Cavani, ma il passaggio è risultato troppo lungo. Rimessa dal fondo per i nerazzurri

74′- ora è il Psg che cambia diversi giocatori: Cavani in campo

74′- l’arbitro ferma il gioco per il cooling break

72′- calcio d’angolo per i nerazzurri: traversone messo fuori da Areola

72′- Inter insidiosa: Candreva ha cercato Gagliardini sul secondo palo, ottima chiusura di Areola

69′- tiro dalla bandierina per il Psg: nessun pericolo per la retroguardia nerazzurra

65′- girandola di cambi per l’Inter: dentro Ranocchia, Longo, Candreva, Godin (esordio con la maglia nerazzurra), Borja Valero, Gagliardini

64′- ancora Psg vicino al gol: Mbappè, imbucato sulla destra da un compagno, ha cercato di superare Handanovic con un pallonetto, ma Handanovic è uscito con tempestività e ha intercettato il tiro

64′- cross dalla sinistra di Perisic verso Esposito, buona uscita di Areola che fa sua la palla

63′- Draxler ha provato a servire Meunier con un passaggio filtrante, ma Handanovic ha capito tutto e ha bloccato l’iniziativa avversaria

59′- miracolo di Handanovic: il portiere nerazzurro ha respinto in corner la conclusione violenta di Sarabia indirizzata sotto la traversa

58′- Dalbert ha ha tentato di servire un compagno nel mezzo, ma Kehrer ha respinto

55′- Psg vicino al raddoppio: Draxler, dopo aver ricevuto palla sul versante sinistro dell’area di rigore, ha calciato con il debolmente con il destro, Handanovic ha parato

52′- altro calcio di punizione per l’Inter all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: la conclusione diretta di Sensi è terminata alta sopra la traversa

51′- calcio di punizione per l’Inter: un difensore parigino ha respinto con la testa

50′- occasione Inter: Perisic ha servito al limite Barella che di prima ha calciato verso la porta avversaria, ma Areola con una parata plastica ha respinto

50′- cartellino giallo per Kurzawa

49′- corner per i nerazzurri: nessun pericolo per i francesi

48′- occasione Inter: Perisic ha lasciato partire un sinistro insidioso, ma un difensore del Psg ha chiuso con prontezza

46′- si riparte

Inter-Psg 0-1. Il primo tempo si è concluso con gli uomini di Tuchel avanti per 1-0 grazie alla rete di Kehrer sugli sviluppi di un calcio di punizione. Nonostante ciò, l’Inter non ha sfigurato, andando più volte vicina al gol con Esposito.

45+2′ l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Inter-Psg 0-1

45+1′- contropiede sprecato dal Psg: dopo una cavalcata di 40 metri, Mbappè ha provato a servire un compagno sul lato opposto, ma il passaggio è risultato fuori misura

45′- ci saranno 2′ di recupero

44′- calcio di punizione per l’Inter dai 20 metri: la conclusione a giro di Perisic è terminata abbondantemente alta sopra la traversa

41′- GOOOL! Il Psg passa in vantaggio con Kehrer. Il difensore tedesco ha sorpreso Handanovic con un colpo di testa chirurgico che dopo aver colpito la traversa si è insaccato in rete. Inter-Psg 0-1

40′- calcio di punizione per il Psg all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore:

39′- cross basso dalla sinistra di Dalbert, la difesa del Psg non si fa sorprendere e spazza via la palla

37′- Barella è rimasto a terra dolorante dopo un contrasto con Diallo. Il centrocampista nerazzurro sembra in grado di continuare

35′- punizione per i nerazzurri dai 30 metri: palla messa fuori dalla difesa dei parigini

32′- calcio di punizione per l’Inter all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: il cross verso il secondo palo di Sensi è terminato altissima sopra la traversa

29′- dopo il breve break, si riparte

28′- l’arbitro chiama il “cooling break”

26′- cross dalla destra di D’Ambrosio fuori misura, la difesa del Psg riconquista il pallone

22′- fallo di Perisic su Diallo: si riprenderà con un calcio di punizione per i francesi

19′- calcio di punizione per i parigini: sugli sviluppi, ottima chiusura di Skriniar sul cross basso di Mbappè

17′- Inter vicina al vantaggio con Esposito: il giovane attaccante nerazzurro dopo aver dribblato un difensore parigino, ha tentato di superare Areola con un tocco sotto, ma l’estremo difensore del Psg ha respinto la conclusione

16′- i giocatori del Psg fanno fatica a costruire gioco a causa dell’ottimo pressing della squadra di Conte

13′- occasione sprecata dall’Inter: ottima imbucata di Brozovic per Perisic, il croato a tu per tu con Areola non è riuscito a controllare il pallone, perdendo un chance importante

12′- calcio d’angolo per i nerazzurri: nessun pericolo per la difesa parigina

10′- Psg in avanti: Mbappè ha provato a servire Meunier sul secondo palo, ma Dalbert con un ottima chiusura ha sventato il pericolo

9′- calcio di punizione per i nerazzurri dai 35 metri: il cross morbido di Sensi è terminato direttamente tra le mani di Areola

7′- calcio d’angolo per il Psg: il cross di Draxler è stato messo fuori dal colpo di testa di Skriniar

6′- ancora Inter: Esposito, a tu per tu con Areola, ha lasciato partire un diagonale insidioso, ma il portiere dei parigini non si è fatto sorprendere e ha intercettato il tiro

3′- occasione Inter: Brozovic ha lasciato partire un destro violento dal limite indirizzato alla sinistra di Areola, il portiere del Psg ha respinto con una prodezza

3′- Perisic fermo a terra: nulla di grave, il croato è in grado di proseguire il gioco

1′- subito Psg insidioso: Sarabia ha provato a sorprendere Handanovic con una conclusione dai 25 metri, il portiere nerazzurro si è disteso bene e ha respinto

1′- È iniziata Inter-Psg. Il primo possesso sarà per i parigini

13:27- squadre in campo

13:16- Inter e Psg rientrano negli spogliatoi

13:05- squadre in campo per il riscaldamento

12:55- il direttore di gara sarà Fu Ming. Gli assistenti saranno: Shi Xiang, Sun Kai. Quarto uomo: Chen Jin

12:41- Formazione ufficiale Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 24 Barella, 77 Brozovic, 12 Sensi, 29 Dalbert; 44 Perisic, 70 Esposito. All.: Conte

12:41- Formazione ufficiale Psg (4-4-2): 16 Areola; 14 Bernat, 4 Kehrer, 22 Diallo, 20 Kurzawa; 12 Meunier,; 19 Sarabia, 6 Verratti, 21 Herrera; 23 Draxler 7 Mbappe. All.: Tuchel

Quest’oggi, alle ore 13:30 italiane, allo stadio Complexo Olimpico de Macao l’Inter di Antonio Conte affronterà i francesi del Psg. I nerazzurri arrivano a questa sfida dopo la duplice sconfitta subita per mano del Manchester United (1-0 con gol di Greenwood) e della Juventus (5-4 d.c.r.). L’unico successo stagionale fatto registrare finora dall’Inter risale al 14 luglio contro il Lugano (2-1 firmato dalle reti di Sensi e Brozovic). Per quanto riguarda il Psg, invece, la squadra di Tuchel giunge a questo match da imbattuta. Nelle sfide giocate contro il Dresda e contro il Norimberga, infatti, i parigini hanno conquistato rispettivamente una vittoria e un pareggio.

Psg-Inter, le probabili formazioni

Per i francesi il grande assente sarà senza dubbio Neymar. L’attaccante brasiliano, infatti, è alle prese con un problema alla caviglia destra che lo costringe a stare lontano dai campi. Insieme a Neymar, Tuchel dovrà fare a meno anche di Kimpembè. Il tecnico tedesco, dunque, dovrebbe schierare un 4-4-2 con uno tra Areola e Trapp tra i pali; la difesa sarà composta da Kehrer e Kurzawa centrali, Meunier e Bernat sulle fasce; a centrocampo, invece, agiranno Sarabia, Verratti, Herrera e Draxler; in attacco, il tecnico tedesco si affiderà al duo Mbappé-Jesé (in ballottaggio con Cavani).

Antonio Conte, dal canto suo, dovrà fare i conti con un attacco ancora scarno di giocatori. In attesa di capire come andranno a finire le trattative per portare Lukaku e Dzeko in nerazzurro, il tecnico salentino si affiderà ancora una volta alla coppia Perisic-Esposito. A centrocampo ci sarà spazio per il nuovo acquisto, Sensi, che molto probabilmente sarà affiancato dai vari Brozovic, Gagliardini, Candreva e Dalbert. Infine, De Vrij, Skriniar e D’Ambrosio andranno a comporre la linea difensiva davanti al solito Handanovic.

Psg (4-4-2): Areola; Meunier, Kehrer, Kurzawa, Bernat; Sarabia, Verratti, Herrera, Draxler; Mbappé, Jesé. All.: Tuchel

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Sensi, Dalbert; Perisic, Esposito. All.: Conte

Arbitro: Fu Ming