Serie A, i criteri per il sorteggio del calendario 2019/2020

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Calendario Serie A. Oggi, lunedì 29 luglio, il sorteggio delle 38 giornate del prossimo campionato che prenderà il via con la prima giornata in programma tra il 24 e il 25 agosto. La cerimonia si svolgerà negli studi televisivi di Sky, alla presenza delle autorità federali e dei presidenti/dirigenti di tutti i 20 club partecipanti al campionato.

Basterà premere il fatidico pulsante per consentire al software di elaborare il calendario della Serie A 2019/2020, il quale dovrà rispettare criteri e vincoli che la stessa Lega ha comunicato prima dell’evento. Di seguito, vi elenchiamo quelli principali.

Calendario Serie A, i criteri per il sorteggio

La compilazione del calendario del prossimo campionato di Serie A deve rispettare quanto segue

  •  Tutte le Società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata;
  • Non possono esserci più di 2 incontri consecutivi in casa e in trasferta all’andata o al ritorno
  • Alla prima giornata e nei tre turni infrasettimanali non sono possibili incontri tra le Società Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma, oltre ai derby cittadini di Genova, Roma e Torino
  • Non vi può essere alcun incontro ripetuto (stessa partita con lo stesso ordine casa/trasferta alla stessa giornata) rispetto al Calendario 2018/2019;
  • Nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata dei Campionati 2017/2018 o 2018/2019;
  • le Società partecipanti alla UEFA Champions League (Atalanta, Inter, Juventus, Napoli) non si incontrano tra di loro e non incontrano le Società partecipanti alla UEFA Europa League (Lazio, Roma e Torino) nelle giornate poste tra un turno di UEFA Europa League e un turno successivo di UEFA Champions League nel girone di ritorno (alla 6ª, 9ª, 12ª e 16ª giornata).
  • Roma e Lazio disputeranno l’ultima giornata del girone di ritorno a causa dell’indisponibilità dello Stadio Olimpico per l’Europeo 2020.
  • L’Atalanta disputerà le prime partite casalinghe al Tardini di Parma
  • le Societa’ partecipanti alla UEFA Champions League (Atalanta, Inter, Juventus, Napoli) non si incontrano tra di loro e non incontrano le Societa’ partecipanti alla UEFA Europa League (Lazio, Roma e Torino) nelle giornate poste tra un turnodi Uefa Europa League e un turno successivo di UEFA Champions
    League nel girone di ritorno (alla 6, 9, 12 e 16 giornata)