Cristiano Ronaldo nostalgico: “Mi è dispiaciuto lasciare il Real, sono legato a Madrid”

Cristiano Ronaldo torna in Spagna, stavolta soltanto per ricevere un premio – il Marca Leyenda – durante la cerimonia ha avuto modo di rincontrare e riabbracciare Florentino Perez. Con l’ex presidente del Real Madrid, Ronaldo ha sempre avuto un ottimo rapporto: d’altronde CR7, a Madrid, è sbocciato sia professionalmente che umanamente. In questo frangente goliardico, con la nostalgia a farla da padrona, si trova a rispondere ad un bambino che aveva sottolineato: “Mi è dispiaciuto che tu sia andato via”. Il numero sette bianconero replica senza pensarci troppo: “Anche a me”.

Ronaldo nostalgico: “Sono molto legato a Madrid, mi è dispiaciuto andar via”

Immediato, schietto e poco retorico. Almeno questo è sembrato il portoghese che, quando ricorda gli anni vissuti a Madrid, quasi si commuove: “Ci torno spesso, è una città che mi ha segnato a livello calcistico e personale. Ho palestre, un hotel, la clinica per il trapianto di capelli. Per me è una delle città più belle del mondo, spero di tornarci spesso. Provo molto affetto per questo posto”, ha ribadito il fuoriclasse che successivamente ha analizzato il suo momento attuale. Riguardo al Pallone d’Oro, Ronaldo ha le idee chiare: “Spero tanto nel sesto, ma è importante che la mia carriera sia proseguita bene dopo i blancos. Non era facile, dopo nove stagioni, a 33 anni. La stagione è stata ottima, ho vinto uno scudetto, la Nations League con il Portogallo… Una delle migliori annate a livello personale e collettivo”.

Ronaldo e la Champions League: “Voglio vincerla con la Juve, ma la vittoria dell’Europeo non si batte”

Infine, un appunto sulla Champions con la Juventus e il suo trofeo prediletto: il portoghese, anche qui, è apparso preparato e motivato. “Vogliamo vincerla, è difficile perchè vogliono farlo tutti. Alla fine ci riesce solo uno e spero sia la Juve. Il trofeo preferito è senz’altro l’Europeo, vincere con la Nazionale ha un sapore diverso rispetto a un club”, ha concluso Ronaldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *