Chi è Mason Greenwood, la nuova stellina del Manchester United

76′ di Manchester UnitedInter di International Champions Cup: punizione dal limite per i Red Devils scodellata in area, Handanovic respinge sui piedi di un calciatore in maglia rossa, il quale controlla la palla col destro, sterza sul mancino dribblando un avversario e poi mette in porta verso il secondo palo. Tutto nel giro di un istante e in uno spazio ristretto. Quel calciatore ha un viso che fino ad allora non avevamo mai visto ma siamo certi che lo rivedremo molto presto.

Lukaku via? No problem, c’è Greenwood

Mason Greenwood è destinato a prendersi le luci della ribalta perché ha un talento smisurato. Nasce il 1 ottobre del 2001, a Bradford, a circa 75 km da Manchester. Gioca per lo United dal 2007: sono bastati due anni all’Halifax Town per convincere la dirigenza dei Red Devils ad acquistarlo. Ha soltanto sei anni ed è già considerato un potenziale campioncino. Nell’Under 18 gioca 34 partite e segna… 34 gol. Numeri straordinari in tutte le categorie.

In molti vedono in lui il nuovo Marcus Rashford. Qualche analogia c’è, anche estetica, ma i due hanno caratteristiche leggermente diverse. Greenwood è meno esplosivo del numero 10 dello United, ma ha una maggior qualità tecnica e lo ha dimostrato proprio in quel gol contro l’Inter. In quella azione c’è tutto il suo enorme talento: senso della posizione, dribbling e gol. Una stellina destinata ad emergere prima o poi. Forse per questo Solskjaer non si fa troppi problemi sulla cessione di Lukaku. Che vada pure, tanto c’è Mason. E poco importa se ha solo 18 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *