Calciomercato Napoli: Lozano pupillo di De Laurentiis. Ingaggio come ultimo ostacolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:54

Lozano verso il Napoli. “Lo stiamo seguendo dallo scorso gennaio, sappiamo esattamente cosa fare. Può essere un buon acquisto per questa squadra. Quello che mi piace di lui è il suo essere così giovane“. Queste parole ha usato, qualche giorno fa, il presidente del club, Aurelio De Laurentiis. Il patron azzurro ha liberamente dichiarato la sua preferenza per il messicano in confronto ai colpi James o Icardi, anche loro nell’orbita dei partenopei.

Il messicano ha 24 anni e nelle strategie del Napoli un calciatore di prospettiva è sempre più gradito rispetto a chi, sulla carta d’identità, mostra una data di nascita più vecchia. Il colombiano del Real Madrid è un classe ’91, mentre l’ex capitano dell’Inter è un ventiseienne. Tutti giocatori nel pieno della loro maturità calcistica, ma che non hanno colpito il presidente romano quanto il trequartista del PSV.

Lozano al Napoli, le cifre

Un altro aspetto molto importante, per la buona riuscita della trattativa, è la valutazione del calciatore. Lozano costa 42 milioni di euro, cifra della sua clausola rescissoria, lo stesso prezzo di James, ma appunto con 4 anni di meno, e la metà di Icardi che, per di più, viene da una stagione tormentata e con diverse tribune alle spalle. La vera problematica all’interno dell’operazione che porterebbe “Chucky” a vestire la maglia azzurra è quella relativa ai diritti d’immagine.

Il classe ’95 ha sottoscritto numerosi contratti di sponsorizzazione e non sarebbe disposto a cederli al club partenopeo che dovrebbe alzargli lo stipendio notevolmente per convincerlo. Sono settimane cruciali, ma nell’aria si respira ottimismo, anche in seguito alla scelta del suo allenatore di inserirlo in panchina per le prime due gare di campionato. I tifosi napoletani attendono buone notizie.