Il Milan batte il Feronikeli 0-2 nell’amichevole disputata a Pristina, la penultima dell’estate rossonera. Di Suso e Borini, i gol del Milan, uno per tempo.

Nella formazione titolare, Giampaolo dà spazio a André Silva, affiancato da Castillejo in attacco con Suso trequartista. Dopo una prima parte in controllo, è proprio lo spagnolo a sbloccare il risultato con una punizione dal limite che non lascia scampo a Smakiqi.

All’intervallo, l’allenatore rossonero stravolge la formazione. Degli undici titolari restano in campo solo Biglia e Romagnoli. Bonaventura schierato nel ruolo di trequartista. Esordio stagionale per Paquetà. Prima assoluta per Rafael Leao. Il portoghese si mette subito in mostra per il cross al 56′ che Borini devia in rete al volo in scivolata. Altro spunto interessato del nuovo acquisto rossonero al 66′ con una serpentina tra tre avversari. Al 70′, Andrea Conti, altro possibile partente, colpisce la traversa. Identica sorte poco dopo per Rexha, la cui conclusione viene deviata sul montante da Antonio Donnarumma, subentrato al fratello.  Nel finale,  il Milan mantiene il vantaggio mentre Giampaolo svuota la panchina e manda in campo anche Laxalt, Brescianini e Maldini.

Il Milan concluderà il programma delle amichevoli prestagionali, sabato 17 agosto, in trasferta con il Cesena al Manuzzi. La settimana seguente, il 25 agosto alle 18, esordio in Serie A contro l’Udinese alla Dacia Arena.