Calciomercato Juventus, news dell’11 agosto. Luca Pellegrini si trasferirà al Cagliari: il giocatore tornerà in Sardegna con la formula del prestito secco. Secondo Don Balon la Juventus sarebbe sulle tracce di Isco. Khedira fuori dal mercato: il tedesco con molta probabilità rimarrà a disposizione di Sarri, salvo offerte irrinunciabili. Rugani-Roma: si continua a lavorare. Il difensore potrebbe trasferirsi a Roma con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto.

23.35: Pellegrini in prestito al Cagliari: il terzino bianconero tornerà a Cagliari con la formula del prestito secco

21.30: Stando a Don Balon, la Juventus sarebbe sulle tracce di Isco. Principale sponsor del possibile arrivo del fantasista spagnolo sarebbe Cristiano Ronaldo, suo ex compagno al Real Madrid. Isco, per la Juve, rappresenterebbe il sostituto ideale di Dybala

20.00: Sky Sport conferma le indiscrezioni odierne sulla possibile conferma di Khedira. Al momento, il tedesco è fuori dal mercato e sarà ceduto solo in caso di proposta irrinunciabile.

16.45: Nonostante il possibile ripensamento di Sarri, proseguono i rumors sulla cessione di Khedira. La suggestione per il tedesco è di un ritorno al Colonia, club nel quale ritroverebbe l’allenatore Armin Veh, colui che l’ha lanciato ai tempi dello Stoccarda.

14.40: Il Corriere dello Sport fa il punto sulla trattativa Rugani-Roma. La formula del trasferimento potrebbe essere quella di un prestito oneroso con obbligo di riscatto. La trattativa ha discrete chance di concretizzarsi, considerata l’esigenza della Juve di vendere.

13:07 – La Roma avrebbe accelerato i contatti con la Juventus per Daniele Rugani. Pronta l’offerta ai bianconeri.

12:31 – Maurizio Sarri potrebbe aver cambiato idea su Sami Khedira. L’ottima prestazione contro l’Atletico Madrid gli darebbe più chance di restare alla Juventus. Partirebbe solo Matuidi.

11:54 – Daniele Rugani resta nel mirino della Roma. I giallorossi punterebbero al centrale come alternativa a Lovren.

11:13 – Sembrerebbe ormai ufficialmente fuori dal mercato Douglas Costa. Il brasiliano ha convinto Sarri anche ieri in amichevole e vuole conquistarsi un posto da titolare.

10:16 – L’Inter non farà sconti alla Juventus per Mauro Icardi. Il costo del cartellino sarà di 70 milioni di euro.

9:29 – Potrebbero essere ben 9 gli esuberi della Juventus per la prossima stagione: Perin, Pellegrini, Rugani, Khedira, Matuidi, Dybala, Higuain, Mandzukic e Pjaca.

9:04 – La Juventus insisterebbe per portare in bianconero Mauro Icardi. L’attaccante argentino verrà trattato nelle prossime settimane.

8:08 – Secondo la stampa inglese, la Juventus non avrebbe mollato la pista Pogba. Il francese resta un sogno che i bianconeri vogliono realizzare. Il mercato in Premier è chiuso in entrata, ma le cessioni possono essere comunque effettuate.

8:00 – Continua a essere incerto il futuro di Paulo Dybala. Il PSG sembra la squadra più accreditata, ma non ci sono offerte ufficiali.

Calciomercato Juventus. A meno di due settimane dal debutto in Serie A contro il Parma, i bianconeri pensano agli ultimi colpi da effettuare nella campagna acquisti. Maurizio Sarri vorrà a sua disposizione una squadra in grado di vincere anche in Champions League, il grande obiettivo della “Vecchia Signora”. 

Juventus, sei cessioni in programma

La rosa bianconera dovrà essere smaltita e almeno 6 giocatori potranno lasciare il club. Dybala, Mandzukic, Higuain, Matuidi, Khedira e Perin sono gli indiziati che cercheranno una nuova destinazione. L’argentino è stato a un passo dal Manchester United e dal Tottenham, ma a causa dei diritti d’immagine, è rimasto a Torino. Anche il croato è stato corteggiato dai Red Devils, anche in quel caso la fumata nera ha bloccato ogni trattativa. Il “Pipita” non vuole lasciare il club e la Roma pare molto lontana. Discorso simile per Khedira, che non ha intenzione di trasferirsi se non in una società che disputa le competizioni europee. Matuidi è cercato in Francia, così come Perin.

La Juve è costretta a portare a termine almeno la metà delle vendite programmate, altrimenti non riuscirà a completare gli ultimi colpi in entrata. Mauro Icardi resta l’obiettivo di sfondo che potrebbe rinforzare ulteriormente la squadra del presidente Andrea Agnelli, ma il tempo stringe.