Ore decisive per il futuro di Neymar. L’esterno brasiliano è sempre più convinto di lasciare Parigi. Acquistato dal Psg nel 2017 per una cifra monstre di 222 milioni di euro, dopo soli due anni, l’avventura di Neymar con i francesi sembrerebbe giunta al capolinea. Al momento, il brasiliano ha altri tre anni di contratto con i parigini, ma viste le insistenti voci di mercato che lo vorrebbero lontano dal club francese, O Ney potrebbe lasciare Parigi anzitempo.

A confermare questa ipotesi ci ha pensato lo stesso Leonardo. In occasione della conferenza stampa di presentazione della prima di campionato contro il Nimes, il brasiliano ha dichiarato apertamente: “Le negoziazioni per la vendita di Neymar vanno avanti e sono più avanzate di prima. Ne stiamo parlando. Le trattative proseguono, ma questo non vuol dire che ci sia un accordo”.

Neymar, Barcellona ma non solo: anche il Real ci pensa

Al momento, diverse sono le squadre interessate a Neymar. Tra queste c’è proprio il Barcellona, squadra, dalla quale il Psg lo ha prelevato due anni fa. Oltre ai catalani, però, sembrerebbe forte anche l’interessamento del Real Madrid. Proprio questo aspetto, secondo Marca, avrebbe spinto l’ex compagno di squadra di Neymar, Lionel Messi, ad intervenire. La “Pulce”, infatti, per evitare che il suo amico, nonché ex compagno di squadra, vada dagli storici rivali del Real avrebbe contattato O Ney, nel tentativo di convincerlo a fare ritorno a Barcellona.

C’è di più. A quanto pare, come riportato da “RAC1” una delegazione composta da Abidal e altri dirigenti catalani si sarebbe trasferita a Parigi per concludere la trattativa tra i due club.