Supercoppa Europea, parla l’arbitro della sfida: Stephanie Frappart. Domani sera nella splendida cornice del Vodafone Park di Istanbul, andrà in scena l’attesissima finale di Supercoppa Europea tra Liverpool e Chelsea. Il campo vedrà di fronte due grandi protagoniste della scorsa stagione. Gli uomini di Klopp, dopo una cavalcata magnifica, si sono aggiudicati la sesta Champions League della loro storia. I Blues, invece, sono stati trascinati dal tecnico italiano, Maurizio Sarri, alla vittoria dell’Europa League. Entrambe le squadra arrivano a questa sfida dopo aver affrontato la prima giornata di Premier League. Il Liverpool ha superato senza problemi il Norwich (4-1); il Chelsea, al contrario, ha subito una pesante sconfitta nel big match contro il Manchester United.

Per la prima volta nella storia del calcio, la finale di una competizione Uefa maschile sarà diretta da un arbitro donna. Sarà Stephanie Frappart il fischietto designato per l’attesissima finale di Supercoppa Europea. Alla vigilia della sfida, Frappart si è detta sorpresa della scelta presa dalla Uefa: “Sono molto felice, per me è stata davvero una sorpresa, non mi aspettavo di poter dirigere la Supercoppa europea, è un grande onore. Spero che il mio esempio serva per tutti gli arbitri donna e per tutte le ragazze che aspirano a fare questo lavoro”.

Poi, Frappart ha proseguito: “Abbiamo provato, per prime a noi stesse, che tecnicamente e fisicamente siamo come gli uomini. Non abbiamo paura di sbagliare, siamo pronte. Ho già debuttato in Ligue 1, quindi conosco le mie emozioni e so come gestirle: mi sono allenata anche per questo”.

Anche i due allenatori hanno commentato la scelta della Uefa di affidare la direzione del match a Stephanie Frappart. Klopp si è detto entusiasta della scelta: “La scelta di affidare la direzione di gara ad un’arbitra è intelligente ed apprezzabile. In Germania ho incontrato tanti arbitri donne. Sono sicuro che cercheremo tutti di aiutare Stéphanie Frappart per farle fare al meglio il suo lavoro, visto che avrà tanta pressione addosso”. Poi ha concluso con una battuta:Io lo farò di sicuro altrimenti mia mamma mi sgriderà”.

Queste, invece, le parole di Lampard: “Sono davvero onorato di far parte di questo momento storico, che anche per questo è molto atteso”.