Il Barcellona davanti con il tridente Griezmann, Messi e Suarez e l’incognita Neymar ancora da definire. Dietro tutti quanti ad inseguire sopratutto il Real Madrid di Hazard, e forse di Pogba, se l’affare andrà a buon fine. Sulla stessa fila ai nastri di partenza c’è l’Atletico del Cholo Simeone ma sopratutto di Joao Felix, il colpo più costoso del mercato spagnolo fino a questo momento.

Nel week-end inizia la Liga. Tutti a caccia del Barcellona

I Campioni di Spagna vogliono confermarsi ancora ma c’è anche l’obiettivo Champions League sfumata lo scorso anno non senza polemiche che potrebbe spostare gli equilibri. Per questo motivo gli uomini di Valverde devono portarsi avanti con i punti a cominciare dalla prima in campionato nella trasferta basca nella tana dell’Athletic Bilbao. Suon forte la chiamata alle armi del Real Madrid, che riparte da Zidane con investimenti pesanti per oltre 300 milioni di euro, Eden Hazard, Luka Jovic, per citarne due e il fiore all’occhiello che il popolo blancos aspetta con ansia, quel francesino di Paul Pogba per il quale ci vogliono almeno 160 milioni per il via libera dal Manchester United. Dopo una stagione disastrosa, due esoneri e tre allenatori avvicendati, tocca nuovamente a Zizou riportare le Merengues nell’olimpo della Liga e della Champions League. Non solo il Barca tra gli ostacoli, c’è anche l’altra metà di Madrid, quella Colchoneros che non molla mai e non fa sconti specie se si tratta di derby. L’Atletico dopo l’addio di Griezmann è già ripartita dal gioiello portoghese Joao Felix, che in estate ha fatto subito capire, anche al Madrid, che sul campo non si faranno sconti a nessuno.  Alla prima c’è il Getafe e l’allenatore argentino Simeone ha già messo le cose in chiaro con i suoi, non si accettano distrazioni, si parte a testa bassa pronti a pedalare.

C’è poi tutto il resto della classifica che dovrà dire che torneo sarà, il Siviglia dell’x Ds romanista Monchi che parte dalla trasferta sul campo dell’Espanyol, non proprio una passeggiata. Sabato 17 ci sono anche da vedere all’opera il Valencia vincitore della passata Copa del Rey, rivelazione con tanti talenti da mettere in mostra come il Coreano Lee Kang-in, 18 anni, con una clausola da 80 milioni di euro e già protagonista questa estate con la sua nazionale: Argento all’ultimo Mondiale Under 20 in Polonia. Gli uomini di Marcelino aprono in casa contro i baschi della Real Sociedad. Tra i match più suggestivi di giornata c’è anche il sottomarino giallo, il Villarreal che tra le mura amiche ospita il Granada. Il Betis con il super colpo estivo Fekir e dell’ultimo arrivato Borja Iglesias, riceveranno il Valladolid. Vamos!