Balotelli al Brescia, accordo Raiola-Cellino: un anno con rinnovo in caso di salvezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35

Mario Balotelli torna in Serie A. L’attaccante si appresta a diventare un nuovo calciatore del Brescia, la squadra della città in cui è cresciuto. A sbloccare definitivamente la trattativa, già avviata nei scorsi giorni, l’incontro tra il procuratore del calciatore, Mino Raiola e il presidente delle Rondinelle, Massimo Cellino. Decisiva anche la volontà dello stesso Balotelli che ha voluto fortemente il Brescia, rinunciando anche alla proposta del Flamengo che, con un comunicato, aveva annunciato di rinunciare all’acquisto dell’ex Nizza e Marsiglia.

Balotelli al Brescia, i dettagli dell’accordo

Balotelli arriva al Brescia da svincolato dopo l’ultima stagione disputata con l’Olympique Marsiglia. Come riporta la Gazzetta, grazie agli aiuti degli sponsor, Mario percepirà 1.5 milioni di ingaggio nel primo anno di contratto che sarà rinnovato, automaticamente, nel caso il Brescia raggiungesse la salvezza. Previsti anche una serie di ulteriori bonus per integrare lo stipendio.

Di fatto, manca solo l’annuncio ufficiale, atteso a breve. Balotelli arriva al Brescia … da squalificato. A causa, infatti, di un’espulsione rimediata con il Marsiglia, Super Mario dovrà saltare le prime quattro giornate di campionato, compreso il match con il Milan, sua ex squadra, alla seconda. L’attaccante dovrebbe esordire, a fine settembre, con la Juventus.