I colpi a sorpresa nell’estate del Brescia non sembrano finiti. Dopo Mario Balotelli, che svolgerà il primo allenamento martedì, il presidente Massimo Cellino starebbe pensando di convincere Claudio Marchisio, con l’idea di vivere una stagione di Serie A dagli orizzonti più vasti della semplice lotta per mantenere la categoria.

Stando a quanto riporta il Corriere di Brescia, la società starebbe pensando di offrire al centrocampista ex Juventus e Zenit, attualmente svincolato, un contratto biennale.

L’eventuale accordo permetterebbe a Marchisio di avvicinarsi a casa e darebbe al tecnico Eugenio Corini un jolly prezioso per dare qualità e consistenza al centrocampo. A maggio, infatti, il “Principino” ha festeggiato il sesto titolo in campionato nella storia dello Zenit San Pietroburgo, compreso il successo nella prima divisione sovietica del 1984, il suo ottavo “scudetto” consecutivo a titolo personale. Corini potrebbe anche schierarlo da trequartista alle spalle di Balotelli. Brescia comincia a sognare in grande.