Triestina-Juventus 0-1, magia di Dybala: i bianconeri vincono con il brivido finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:39

Triestina-Juventus 0-1. Allo stadio Nereo Rocco di Trieste, i bianconeri si aggiudicano l’ultima amichevole del precampionato. A decidere il match la magia di Paulo Dybala. Nel complesso è stato un match a senso unico, anche se nel finale la Triestina ci ha provato rendendosi pericolosa in un paio di occasioni. I primi 45′ hanno visto una sola squadra in campo. Dopo diversi tentativi andati a vuoto, la Juventus ha trovato il gol del vantaggio al 38′ con Paulo Dybala: la Joya dopo essersi liberato di un difensore con un colpo di tacco magnifico, ha visto il portiere fuori dai pali e lo ha superato con un pallonetto da applausi.

Terminato il primo tempo sull’1-0, nella ripresa la squadra di Sarri ha avuto subito la chance di raddoppiare con il calcio di rigore concesso dall’arbitro per un fallo di Offredi su Bernardeshi. Sul dischetto è andato Dybala: la conclusione della Joya è stata neutralizzata da un ottimo intervento del portiere della Triestina. In seguito la Juve si è affacciata in avanti con Higuain e Ramsey, ma l’occasione più ghiotta è capitata sui piedi di Ferretti: l’attaccante biancorosso da posizione defilata ha lasciato partire un tiro violento che, dopo la deviazione di Szczesny, si è stampato sulla traversa. Sul finale, altra occasione per i friulani con Steffé: la conclusione dal limite del giocatore è stata respinta da un ottimo intervento del portiere polacco. Alla fine, nonostante il brivido finale, la Juventus è riuscita a vincere anche l’ultima amichevole del precampionato con una buona prestazione.

Triestina-Juventus 0-1, il racconto del match

90′- l’arbitro fischia la fine del match: Triestina-Juventus 0-1

89′- ancora Triestina: ottima azione personale di Mensah che una volta giunto sul fondo ha servito con un passaggio arretrato Steffé, il centrocampista biancorosso senza pensarci troppo ha lasciato partire una conclusione violenta, Szczesny ha respinto con i pugni

88′- Traversa colpita dalla Triestina! Dopo una buona azione personale, Ferretti ha lasciato partire un destro violento da posizione defilata, Szczesny si salva deviando la palla sulla traversa

86′- Juve vicina al raddoppio: dopo un uno-due con Higuain, Ramsey ha lasciato partire un tiro violento che Offredi ha deviato in corner con i pugni

84′- Mandzukic ha provato a servire Matuidi con un passaggio filtrante, ma un difensore della Triestina ha capito tutto e ha messo fuori

83′- occasione Juve: Cuadrado ha servito al centro dell’area di rigore Higuain, l’argentino si è girato con rapidità e ha calciato alla destra di Offredi, palla fuori di un nonnulla

80′- calcio di punizione per la Triestina all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: dopo un batti e ribatti la difesa bianconera è riuscita ad allontanare il pericolo

78′- cambio per la Triestina: dentro Ermacora

77′- la Triestina si affaccia in avanti con Ferretti: il giocatore biancorosso ha tentato un mancino a giro dai 20 metri, la sfera si è spenta abbondantemente sul fondo

75′- altra sostituzione per la Triestina: dentro Hidalgo

71′- Juventus insidiosa: Bentancur ha provato una conclusione dal limite, la palla è uscita di poco oltre la traversa

70′- sostituzione per la Juve: esordio per Ramsey, il gallese prende il posto di Bernardeschi

67′- altri cambi per la Juve: dentro Matuidi, Emre Can, Higuain, Bentancur

66′- Mensah ha provato a fare tutto da solo: dopo essere entrato in area il giocatore ha saltato Cudrado e ha provato a servire un compagno nel mezzo, ma il suo cross è stato deviato

62′- girandola di cambi per la Juve: dentro Cuadrado, Mandzukic, De Sciglio, Demiral, De Ligt, finisce la partita di Dybala

59′- occasione Triestina: sugli sviluppi del corner, la palla è giunta sui piedi di Coletti che ha lasciato partire una conclusione al volo stupenda indirizzata alla destra di Szczesny, ma il portiere polacco non si è lasciato sorprendere e ha respinto con i pugni

59′- calcio d’angolo per la Triestina: palla mesa fuori da Rabiot

59′- cambio per la Triestina: dentro Codromaz al posto di Paulinho

56′- fallo di Alex Sandro: si riprenderà con un calcio di punizione per la Triestina

53′- Juve insidiosa: cross dalla sinistra per Dybala, l’argentino è scivolato al momento del tiro, la palla è terminata abbondante fuori

51′- ancora Juve: sugli sviluppi di un corner, Pualo Dybala ha provato un colpo di testa orientato alla destra di Offredi, ma il portiere si è disteso bene e ha bloccato

49′- Rigore parato! Dybala ha calciato il rigore alla destra di Offredi, il portiere biancorosso ha intuito e ha respinto

49′- calcio di rigore per la Juve! Bernardeschi atterrato in area da Offredi

48′- occasione Juve: sugli sviluppi del corner, Khedira ha ricevuto palla sulla trequarti e ha lasciato partire un destro deviato da un difensore avversario, Offredi attento ha respinto in corner

47′- calcio d’angolo per la Juve: sugl

46′- tanti cambi per la Triestina: dentro Coletti, Mensah, Ferretti, Steffè e Costantino

46′- riprende il match. Juventus in possesso palla

Triestina-Juventus 0-1. I primi 45′ si sono conclusi con i bianconeri in vantaggio grazie alla magia di Dybala.

45′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Triestina-Juventus 0-1

45′- calcio d’angolo per la Juventus: il cross al centro di Bernardeschi è stato allontanato dalla difesa biancorossa

42′- ancora Juve con Douglas Costa: il brasiliano ha provato a superare Offredi con un diagonale indirizzato verso il palo lungo, la palla è uscita di un soffio

38′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Dybala. Imbucata di Bernardeschi per Dybala, la Joya dopo aver ricevuto palla si è liberato di un avversario con un controllo orientato di tacco favoloso e ha superato Offredi con un pallonetto da applausi. Triestina-Juventus 0-1

38′- ottima imbucata di Douglas Costa per Rabiot, il centrocampista francese una volta in area non è riuscito a trovare il tempo per la conclusione

34′- Danilo ha lanciato in profondità Bernardeschi, ma l’arbitro ha fermato il gioco per una posizione irregolare dell’esterno bianconero

30′- ancora Juve: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Chiellini ha cercato un compagno con una torre, ma nessuno si è fatto trovare pronto

29′- occasione Juve: Dybala, dopo aver ricevuto palla al limite, ha controllato e ha lasciato partire un sinistro a giro stupendo che Offredi ha deviato sopra la traversa

28′- cross dalla sinistra di Giorico, la difesa bianconera non si è lasciata sorprendere e ha allontanato il pericolo

25′- Juventus pericolosa: Douglas Costa ha tentato un sinistro a giro dal limite orientato alla destra di Offredi, il portiere biancorosso si è disteso bene e ha respinto

22′- corner per la Juve: nessun pericolo per la difesa della triestina

21′- occasione Juve: cross basso dalla destra di Danilo verso Dybala, l’argentino non è riuscito ad arrivare sul pallone a causa della provvidenziale chiusura di Malomo

19′- la Juventus fa circolare palla con precisione, ma per ora la Triestina chiude bene tutti gli spazi

14′- calcio di punizione per la Triestina dai 27 metri: la conclusione di Paulinho è stata murata dalla difesa bianconera

12′- ottima uscita di Offredi: il portiere della Triestina ha impedito a Douglas Costa di raggiungere un pallone molto invitante servitogli da Bonucci

9′- corner per la Juve: la difesa della Triestina ha sventato il pericolo

8′- ancora Juve pericolosa: la deviazione di un difensore sul cross di Rabiot stava per beffare Offredi, ma il portiere biancorosso con un guizzo è riuscito ad evitare la rete

6′- prima occasione per la Juve: Dybala a tu per tu con Offredi ha calciato sul corpo del portiere

2′- calcio di punizione per la Triestina dai 30 metri: il cross è stato intercettato da Dybala

1′- È iniziata Triestina-Juventus. Biancorossi in possesso palla

20:28- Triestina e Juventus fanno il loro ingresso in campo

20:05- squadre in campo per il riscaldamento

19:40- Formazione ufficiale Triestina (4-4-2): Offredi; Scrugli, Malomo, Lambrughi, Formiconi; Procaccio, Giorico, Paulinho, Gatto; Granoche, Gomez. All.: Pavanel

19:40- Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Bernardeschi, Dybala. All.: Sarri

16.00: Non ci saranno né Cristiano RonaldoSarri a Trieste. Il portoghese è ancora alle prese con il recupero dall’infortunio muscolare per il quale ha disertato anche l’amichevole di Villar Perosa. Riposo precauzionale anche per Sarri, alle prese con il recupero dall’influenza. In panchina ci sarà il vice Martusciello

Juventus-Triestina, la presentazione del match

Questa sera, alle ore 20:30, allo stadio Nereo Rocco di Trieste la Juventus affronterà nella sua ultima amichevole del precampionato la Triestina. Per i bianconeri sarà l’ultimo impegno prima dell’inizio del campionato. Sabato prossimo, infatti, la Vecchia Signora affronterà la prima giornata di campionato contro il Parma. Stesso discorso per la Triestina. Anche i biancorossi, infatti, esordiranno domenica prossima alle 15:00 in casa contro il Gubbio. I friulani proveranno di nuovo a rincorrere una promozione che lo scorso anno è sfumata nella finale dei play-off contro il Pisa. Triestina e Juventus si sono già affrontate in passato. Gli unici due precedenti risalgono alla stagione 2006/2007, quando i bianconeri furono costretti a disputare il campionato di Serie B a causa della questione legata a Calciopoli. In entrambe le occasioni i bianconeri hanno ottenuto due successi.

Triestina-Juventus, le probabili formazioni

Per la sfida di stasera la Juventus dovrà fare a meno di Maurizio Sarri e Cristiano Ronaldo. Il tecnico toscano è ancora alle prese con la sindrome influenzale che lo ha colpito poco prima della sfida tutta in famiglia di Villar Perosa. Il portoghese, invece, non ha ancora recuperato dal risentimento muscolare che lo ha tenuto fuori nell’amichevole Juventus A-Juventus B. In attacco, dunque, dovrebbe esserci spazio per il tridente composto da Dybala (autore di una doppietta contro la Juve B), Higuain e Douglas Costa. A centrocampo dovrebbero essere confermati Pjanic, Rabiot e Khedira. La linea difensiva, invece, dovrebbe essere composta da Alex Sandro, Bonucci, Chiellini e il nuovo acquisto Danilo. In porta, invece, confermato Szczesny.

Pavanel, invece, dovrebbe confermare gli undici che hanno affrontato il Perugia in Coppa Italia. La Triestina dovrebbe scendere in campo con un 4-4-2 con Offredi tra i pali. In difesa ci dovrebbero essere Scrugli, Malomo, Lambrughi e Formiconi; il centrocampo dovrebbe vedere protagonisti Procaccio, Steffè, Giorico e Mensah; in attacco, infine, Pavanel dovrebbe affidarsi al duo Granoche-Costantino.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Rabiot; Douglas Costa, Higuain, Dybala. All.: Sarri

Triestina (4-4-2): Offredi; Scrugli, Malomo, Lambrughi, Formiconi; Procaccio, Steffè, Giorico, Mensah; Granoche, Costantino. All.: Pavanel