Calciomercato Juventus, news del 17 agosto. Prosegue il pressing di Roma e Monaco per Daniele Rugani. A conferma di una sua possibile partenza, il difensore bianconero è stato l’unico oltre a Buffon a non essere sceso in campo nell’amichevole contro la Triestina. Mandzukic, il futuro del croato è sempre più lontano da Torino. Su di lui è sempre vivo l’interesse del Bayern Monaco. Juan Miranda: per il giocatore del Barcellona si inserisce anche il Marsiglia. Higuain potrebbe rimanere in bianconero.

23:00- Salihamidzic su Mandzukic: “Non posso parlare di Mario perchè è un giocatore della Juventus. È sicuramente mio amico”

22:10- Juan Miranda: sul giocatore blaugrana c’è anche l’interesse del Marsiglia. I francesi potrebbero convincere i catalani con la formula del prestito

19.30: Giornata interlocutoria sul fronte mercato per la Juve, sia in entrata che in uscita, finora. Sembra certa tuttavia la cessione a gennaio per Perin e Pjaca. Entrambi, al momento, infortunati non possono essere piazzati ad altre squadre

16.00 – Il Bayern Monaco insiste per Mario Mandzukic, ma i bavaresi sono ancora lontani da formulare un’offerta che soddisfi la Juventus. Trattativa comunque nel vivo

13:30 – Sembra sempre più lontano il futuro di Emre Can dalla Juventus. Il centrocampista potrebbe essere uno dei sacrificati sul mercato.

13:05 – La Juventus ha ufficializzato le cessioni dei giovani Kevin Monzialo, diciannovenne attaccante andato in prestito al Grasshoppers e di Federico Zanchetta, centrocampista diciassettenne trasferitosi nella SPAL a titolo definitivo.

12:26 – Stando alle ultime indiscrezioni, il Barcellona sarebbe disposto a spendere circa 30 milioni per acquistare Rugani (qui l’approfondimento)

11:35 – Oltre al Barcellona, anche Roma e Monaco sembrerebbero particolarmente interessate a Daniele Rugani. I giallorossi inseguono il difensore da diverse settimane.

10:52 – La Juventus sembrerebbe essere stata scavalcata dal Napoli per la corsa a Mauro Icardi. Senza cessioni l’argentino non arriverà.

10:27 – Secondo alcune testate giornalistiche, Daniele Rugani sarebbe entrato nel mirino del Barcellona. Il difensore è in uscita dai bianconeri e cerca una nuova destinazione.

9:46 – Stando a quanto riportato dalla Stampa, l’Inter starebbe ancora puntando a Paulo Dybala. Lo scambio con Icardi resta un’ipotesi.

9:23 – Mario Mandzukic sembrerebbe il profilo offensivo più quotato per lasciare la Juventus. Il croato è cercato dal Bayern Monaco.

8:47 – Gonzalo Higuain verso la permanenza nella Juventus. Il rinnovo di Dzeko con la Roma ha bloccato il valzer di attaccanti e Icardi potrebbe non essere ceduto ai bianconeri, dando più chance al Pipita di restare a Torino.

8:25 – Resta incerto il futuro di Paulo Dybala. Il numero 10 bianconero non ha una vera pretendente, ma il passaggio di Coutinho al Bayern Monaco favorisce l’idea PSG.

Calciomercato Juventus. I bianconeri sono ancora la squadra da battere anche per il prossimo campionato di Serie A e la campagna acquisti, portata avanti nel corso delle ultime settimane dal presidente Andrea Agnelli e dalla dirigenza che lo accompagna, ha mostrato come le intenzioni della “Vecchia Signora” siano di continuare a vincere.

Juventus, problema in attacco

Riuscire a costruire una squadra competitiva anche in campo internazionale non è semplice, ma gli arrivi di Rabiot, Ramsey e De Ligt, con il ritorno di Buffon, potranno aiutare sicuramente il club allenato da Maurizio Sarri a imporsi in più scenari. La rosa juventina, però, è addirittura troppo folta, specialmente in attacco. Higuain, Mandzukic e Dybala sono i 3 nomi più discussi nel corso del mercato e soprattutto la Joya è stata vicinissima dal lasciare l’Italia per volare in Premier League.

I bianconeri puntano a Mauro Icardi, ma per arrivare all’ex numero 9 nerazzurro servono cessioni importanti e anche Perin, Matuidi e Pjaca possono aiutare nella causa. Il primo è stato vicino al Monaco, così come il centrocampista, mentre per l’esterno d’attacco la vicenda è molto più complessa. Tra una settimana esatta la Juventus debutterà in casa del Parma, ma difficilmente avrà sciolto tutti i dubbi che la ricoprono.