Sono immagini e notizie terribili quelle arrivate questa notte dall’Honduras come si vede in questo video di Diario El Heraldo. Sono notizie di un bilancio ancora provvisorio, al momento ci sarebbero tre morti e una decina di feriti, riferisce anche la BBC, vittime del violento scontro tra ultras rivali durante il Clasico honduregno, Olimpia-Motagua.

La dinamica degli Incidenti ancora da accertare, scontri iniziati fuori lo stadio

Un match sentitissimo da queste parti, con due tifoserie sempre agguerrite. Le avvisaglie di una notte difficile c’erano state anche nei giorni precedenti alla partita, ma nessuno voleva credere che sarebbe potuta accadere una tale tragedia. Le immagini di tifosi sul terreno di gioco a raccogliere corpi in terra sono agghiaccianti. Il paese è scosso. Il presidente del Motagua, Pedro Atala, ha raccontato ha raccontato dell’aggressione a colpi di bottiglie e mazze di ferro da parte di alcuni fan dell’Olimpia.  Tre suoi giocatori sono rimasti feriti e soccorsi in ospedale.

I problemi all’interno dello Stadio, Nacional de Tegucigalpa sono cominciati dopo che la partita è stata sospesa, con la folla che premeva per uscire dall’impianto e le vie d’uscita, a quanto pare, chiuse. Il dispiegamento di forze dell’ordine a presidiare, dentro e fuori dal campo, sarebbero stati utilizzati anche i lacrimogeni. Con la folla impazzita sono rimaste schiacciate diverse persone, c’è stata una invasione di campo come mostrano le immagini.

Le notizie sono in continuo aggiornamento