C’è qualcosa che non torna in casa Napoli su Arkadiusz Milik. Anche oggi l’attaccante polacco si è allenato a parte: come comunica la società, ha svolto allenamento in palestra. E’ presto per metterlo in dubbio per la partita di sabato contro la Fiorentina, debutto in campionato in trasferta, ma non si capisce bene il motivo degli allenamenti personalizzati. Anche nelle ultime amichevoli Milik era stato indicato tra i calciatori con qualche problema di affaticamento muscolare, ma i giorni sono passati e il campionato incombe.

Il nodo rinnovo

Sicuramente le situazioni non sono collegate, ma Milik è finito al centro di molte chiacchiere di mercato: si parla della sua cessione per far posto a Icardi, citando anche un possibile scambio con l’Inter per Icardi. Ma soprattutto c’è il nodo rinnovo: la trattativa per prolungare il contratto di due anni si è arenata. Troppo alte le richieste del giocatore, che con una proposta da 3,5 milioni di euro l’anno ha fatto regredire De Laurentiis. Infine, la voglia che ha il Napoli di prendere un altro attaccante (oltre Icardi c’è Llorente) fa pensare che l’ex Ajax non gode di totale fiducia, o quantomeno si ritiene necessario affiancarlo da un attaccante più esperto.