Gli scudetti si vincono a centrocampo. Anche al Fantacalcio. Soprattutto per chi usa il sistema mantra, che intensifica l’esperienza manageriale in quanto ogni calciatore ha il suo ruolo specifico e va inserito coerentemente in uno degli schemi di gioco disponibili, e dunque le scelte in fase di mercato e scelta della formazione replicano più da vicino quelle dei veri allenatori. Ecco cinque centrocampisti con una quotazione di partenza sotto i dieci milioni che possono spostare gli equilibri della prossima asta.

Hernani

Il brasiliano Hernani parte tra i titolari al Parma. Arriva in Italia sull’onda di 49 presenze con quattro gol nelle ultime due stagioni in Francia con il Saint-Etienne e in Russia con lo Zenit. Classe 1994, cerca in Italia una definitiva maturazione tecnica e atletica, visti gli infortuni che hanno scandito il suo passato recente. A Parma trova un ambiente in cui lavorare senza pressioni e un centrocampo muscolare ma sufficientemente tecnico perché le sue caratteristiche da mediano polivalente, interditore o mezzala, possano venir fuori al meglio. Particolare non secondario: calcia bene le punizioni, e può garantire diversi bonus.

Mancosu

A proposito di bonus, non si può non puntare sul trequartista più determinante nell’ultima Serie B, Mancosu, punto di forza del Lecce di Liverani. L’anno scorso ha segnato 13 gol e fornito sei assist, oltre ad essere il principale rigorista della squadra, dettaglio che in chiave di formazione della rosa nell’asta del Fantacalcio non guasta di certo. Mezzala o trequartista, dove può regalare più bonus, calcia bene dalla distanza e sa inserirsi in avanti anche su palla inattiva.

Schouten

A Bologna lo aspettano tutti. Schouten, “il Pirlo d’Olanda”, è uno specialista degli assist. Con la partenza di Pulgar, aumentano le chances di vederlo titolare, per cui l’olandese potrebbe rientrare anche nelle prime quattro o cinque scelte nella rosa del Fantacalcio al momento dell’asta. Si inserisce ancora poco, ma tira bene dalla distanza. Garantisce qualità e tempi di gioco al Bologna, qualche bonus è legittimo attenderlo, e può essere acquistato a cifre contenute.

Murgia

Nella Spal di Semplici, Murgia ha saputo farsi notare da gennaio. Mai sostituito nelle ultime sette partite dello scorso campionato, ha offerto tre assist e tirato anche i calci da fermo. Accanto a Kurtic, può trovare un minutaggio importante in stagione.

Djuricic

A Sassuolo, De Zerbi ha spesso schierato Djuricic come esterno alto in attacco. Ecco perché, essendo nella lista dei centrocampisti, può essere un’ottima scelta per completare la rosa del Fantacalcio. L’anno scorso ha realizzato due gol, fornito un assist e prestazioni sopra la media. Si giocherà la maglia da titolare a sinistra con Boga,

Gli altri consigli

Gettonati, come titolari low cost, anche Tonali e Bisoli (35 partite e 6 gol in Serie B l’anno scorso) del Brescia. Si può puntare su Valerio Verre, 12 gol e 6 assist al Perugia nell’ultimo campionato, che dovrebbe giocare da trequartista al Verona. Interessanti anche le prospettive di Manuel Locatelli, che cerca consacrazione a Sassuolo.

Amin Younes può essere un’opzione per completare la rosa, pur partendo riserva nel Napoli di Ancelotti. Chi cerca titolari affidabili, anche se non si tratta di produttori di bonus in serie, può puntare su Milan Badelj, una garanzia che giocherà presumibilmente mezzala con Pulgar in regia. L’attuale infortunio rende meno consigliabile, infine, orientarsi su Berisha della Lazio.