Torino-Wolverhampton 2-3. Allo stadio Olimpico Grande Torino il Wolverhampton beffa i granata e si candida per un posto nei gironi di Europa League. Il match è stato piuttosto equilibrato. Entrambe le squadre hanno creato tanto. Nella primo tempo il Torino si è reso pericoloso in diverse occasioni. La più eclatante è stata senza dubbio quella del 20′, quando il colpo di testa di Nkoulou si è stampato sulla parte alt della traversa. In seguito, gli uomini di Mazzarri sono andati vicini al vantaggio con Belotti ( il suo tiro a giro è terminato di un soffio a lato del palo destro) e Izzo (il colpo di testa del difensore granata è stato neutralizzato da un super intervento di Rui Patricio). Al 43′, però, sono stati i Wolves a sbloccare il match con l’autorete di Bremer: sugli sviluppi di un calcio di punizione, il difensore granata ha deviato in porta il cross al centro di Moutinho.

Nella ripresa le cose non sono andate meglio per gli uomini di Mazzarri. Al 50′, infatti, il Torino ha subito il 2-0 da Jota: il portoghese, servito al centro da Traore, ha superato Sirigu con un mancino di prima intenzione impeccabile. I granata, però, hanno reagito trovando poco più tardi il gol dell’1-2 con De Silvestri. Al 72′, altra doccia fredda: Jimenez a tu per tu con Sirigu ha siglato il 3-1 con un tiro perfetto che si è insaccato all’angolino basso di sinistra. La partita sembrava finita, ma all’88’ Vinagre ha steso Belotti in area di rigore: penalty per il Toro. Sul dischetto si è presentato il ‘Gallo‘ che con freddezza ha spiazzato Rui Patricio.

Il match è terminato sul 3-2. Un risultato che lascia l’amaro in bocca ai ragazzi di Mazzarri. Il Torino, ora, per conquistare il pass per i gironi di Europa League dovrà sperare in un miracolo. I granata dovranno vincere la gara di ritorno con almeno due gol di scarto.

Torino-Wolverhampton 2-3, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Torino-Wolverhampton 2-3

90+2′- corner per il Torino: il cross sul primo palo è risultato troppo basso, la difesa dei Wolves ha allontanato il pericolo

90+1′- occasione Toro: Belotti ha provato a superare Rui Patricio con un tiro dalla distanza, ma il portiere portoghese si è disteso bene e ha respinto in corner

90′- ci saranno 4 ‘ di recupero

89’- GOOOL! Il Torino accorcia le distanze con Belotti. Il ‘Gallo’ ha superato Rui Patricio con un tiro centrale

88′- Calcio di rigore per il Torino: fallo di Vinagre su Belotti

85′- Vallejo è rimasto a terra dopo il contrasto con Rincon: problemi al ginocchio per lo spagnolo. Il giocatore sembra in grado di proseguire il gioco

85′- ammonito Rincon: il centrocampista ha commesso fallo su Vallejo

82′- ammonito anche Vallejo: il difensore spagnolo ha commesso fallo su Belotti

80′- calcio d’angolo per il Torino: il colpo di testa di Nkoulou è terminato alto sopra la traversa

80′- calcio di punizione per il Torino dai 25 metri

79′- cartellino giallo per Saiss: il centrocampista dei Wolves ha trattenuto in maniera vistosa Belotti

77′- Torino in avanti: Rui Patricio ha bloccato senza problemi la conclusione dai 20 metri di Lukic

76′- sostituzione per il Wolverhampton: Cutrone prende il posto di Jimenez

75′- ammonito anche Baselli per un fallo su Neto

72′- GOOOL! Il Wolverhampton cala il tris con Jimenez. L’attaccante messicano ha fatto tutto da solo: partito dalla trequarti, ha saltato due difensori e, a tu per tu con Sirigu, ha piazzato la sfera all’angolino basso di sinistra

71′- cartellino giallo per Neto: il giocatore ha commesso fallo su Baselli

70′- ultima sostituzione per il Toro: Aina prende il posto di Ansaldi

69′- cambio per i Wolves: fuori Jota, dentro Neto

68′- Wolverhampton pericoloso: Jimenez, dopo essere entrato in area, ha sterzato e ha lasciato partire un tiro insidioso, ottima la chiusura di Bremer che in scivolata ha evitato il peggio

64′- cambio anche per i Wolves: fuori Traore, dentro Jonny

63′- sostituzione per i granata: Rincon prende il posto di Meite

61′- GOOOL! Il Torino accorcia le distanze con De Silvestri. Cross dalla sinistra di Ansaldi verso De Silvestri, il terzino del Toro ha superato Rui Patricio con un colpo di testa perfetto

60′- GOOOL! Il Wolverhampton raddoppia con Jota. Tutto è nato dall’ottima azione sulla destra di Traore: lo spagnolo dopo essersi sbarazzato di Ansaldi ha servito nel mezzo Jota, l’attaccante portoghese ha insaccato la palla in rete con un sinistro di prima intenzione

59′- primo cambio per il Torino: fuori Berenguer, dentro Lukic

58′- occasione Torino: Zaza ha provato a sorprendere Rui Patricio con un tiro verso il primo palo, la palla è terminata solo sull’esterno della rete

56′- anche Berenguer è finito sul taccuino dell’arbitro

52′- calcio di punizione per il Torino sulla sinistra: il cross verso il primo palo di Ansaldi è stato messo fuori dalla retroguardia inglese

49′- calcio di punizione per il Wolves: Moutinho ha servito Saiss nel mezzo, il colpo di testa del marocchino è terminato di poco alto

48′- cartellino giallo per Ansaldi: l’argentino ha commesso fallo su Traore

46′- si riparte! Wolves in possesso

Torino-Wolverhampton 0-1. Il primo tempo si è concluso con i Wolves avanti per 1-0. Decisivo, finora, la rete messa a segna da Saiss al 43′. Da segnalare la traversa colpita da Nkoulou al 20′.

45+1′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Torino-Wolverhampton 0-1

45+1′- cartellino giallo per Belotti

45+1′ ci sarà 1 minuto di recupero

43′- GOOOL! Il Wolverhampton è passato in vantaggio con Saiss. Sugli sviluppi del calcio di punizione, Moutinho ha servito nel mezzo Saiss, il centrocampista dei Wolves ha superato Sirigu con un colpo di testa impeccabile che si è insaccato all’angolino basso di destra

42′ calcio di punizione per il Wolverhampton all’altezza dl vertice destro dell’area di rigore:

39′- Torino vicino al vantaggio: Berenguer ha servito Izzo con un cross verso il secondo palo, il colpo di testa del difensore granata è stato respinto da un ottimo intervento di Rui Patrico

37′- occasione Toro: Belotti ha provato a sorprendere Rui Patricio con un tiro a giro indirizzato alla sua sinistra, la palla è uscita di un nonnulla

35′- Torino pericoloso: il sinistro dal limite di Zaza è terminato abbondantemente oltre la traversa

33′- l’attaccante granata rientra in campo

31′- Belotti è rimasto a terra dopo un contrasto con Boly. Problemi alla caviglia sinistra per il ‘Gallo

30′- Jimenz ha tentato l’apertura sulla destra per Dendoncker, ma Bremer ha capito tutto e ha respinto

27′- tiro dalla bandierina per il Torino: nessun pericolo per la difesa dei Wolves

24’- Wolverhampton vicino al vantaggio: sugli sviluppi della punizione, Dendoncker ha provato a superare Sirigu con un colpo di testa bellissimo, la palla è uscita di un soffio a lato del palo sinistro

23′- calcio di punizione per il Wolverhampton all’altezza del vertice destro dell’area di rigore:

20′- Traversa colpita dal Torino! Sugli sviluppi della punizione, la palla è terminata sui piedi di Izzo che senza pensarci troppo ha servito nel mezzo Nkoulou, il colpo di testa del difensore granata si è stampata sulla parte alta della traversa

19′- calcio di punizione per il Torino dai 35 metri:

16′- calcio d’angolo per i Wolves: il cross al centro di Moutinho è stato messo fuori dalla difesa granata

15′- Wolves insidiosi: dopo aver lasciato sul posto Ansaldi, Traore ha tentato di servire sul secondo palo Jimenez. Ottima lettura di Izzo che ha respinto in corner con la testa

13′- miracolo di Sirigu: il portiere granata ha respinto con i piedi la conclusione a botta sicura di Jota

11′- ottima chiusura di Bremer sul cross dalla sinistra di Vinagre

10′- Vallejo ha cercato Jimenez con un lancio in profondità, ma l’arbitro ha fermato il gioco per una posizione irregolare dell’attaccante dei Wolves

8′- fallo di Coady su Belotti: si riprenderà con una punizione per il Toro

5′- ancora Torino: Belotti ha provato a servire un compagno con un cross basso molto insidioso, ma la difesa dei Wolves ha allontanato con prontezza

2′- subito Torino in avanti: cross dalla destra di De Silvestri per Zaza, il colpo di testa dell’attaccante granata è terminato abbondantemente sul fondo

1′- È iniziata Torino-Wolverhampton. Il primo possesso sarà per i granata

21:00- Torino e Wolverhampton fanno il loro ingresso in campo

20:57- squadre nel tunnel pronte ad entrare sul terreno di gioco

20:30- Cairo a Sky Sport: “La partita di questa sera sarà molto importante. Il mister ha preparato i ragazzi al meglio. Oggi abbiamo una squadra che deve ottenere una conferma delle sue qualità”. La coppia Zaza-Belotti:È una coppia importante. Lo scorso anno Simone si è visto solo in parte. Oggi per noi è un nuovo acquisto, così come Bonifazi e Lyanco”. Sul mercato: “L’idea di fare un colpo? Questi colpi mediatici li ho fatti in passato. Vedi Recoba. Oggi non penso più agli acquisti mediatici. Ribery avremmo potuto prenderlo anche noi, ma non è il tipo di giocatore che avrei voluto per rafforzare questa squadra. Vedremo se riusciamo a trovare un giocatore adatto a noi”

20:25- squadre in campo per il riscaldamento

20:20- l’arbitro del match sarà il portoghese Soares Dias. Gli assistenti saranno Rui Tavares e Paulo Soares. Quarto uomo: João Pinheiro

20:11- Zaza a Sky Sport: “Lo scorso anno ho avuto dei problemi dovuti a me, mentre quest’anno ho avuto la possibilità di iniziare il ritiro con il Torino e questo mi ha aiutato molto”. Su Belotti, Zaza ha dichiarato: “Andrea è un ragazzo che si mette a disposizione di tutti, mi ha aiutato nei momenti difficili. L’intesa sta migliorando. Lo scorso anno non abbiano avuto molte occasioni per giocare insieme, l’intesa si migliora in campo”. Sugli avversari: “I Wolves sono forti. Abbiamo massimo rispetto, cercheremo di divertirci. Abbiamo la possibilità di fare qualcosa di importante”

20:00- Formazione ufficiale Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Berenguer, Baselli, Meite, Ansaldi; Belotti, Zaza. All.: Mazzarri

19:47- Formazione ufficiale Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Vallejo, Coady, Boly; Saiss, Dendoncker, Traore, Moutinho, Vinagre; Jimenez, Jota. All.: Espirito Santo

Questa sera, alle 21:00, allo stadio Olimpico Grande Torino andrà in scena l’andata dei playoff di Europa League tra Torino e Wolverhampron. Nel terzo turno preliminare i granata hanno superato senza problemi i bielorussi dello Shakthyor. Dopo aver messo in ghiaccio la qualificazione con il 5-0 dell’andata, nella gara di ritorno la squadra di Mazzarri ha gestito il vantaggio chiudendo il match sull’1-1. Anche per il Wolverhampton l’accesso ai playoff non è mai stato in discussione. Gli inglesi si sono sbarazzati degli armeni del Pyunik con un doppio 4-0.

I granata giocheranno la prima partita in casa. Per gli uomini di Mazzarri sarà fondamentale non subire gol, altrimenti il discorso qualificazione potrebbe complicarsi. Torino e Wolvehampton non si sono mai incontrate prima d’ora. La sfida di questa sera, dunque, sarà la prima tra queste due squadre. Il bilancio dei granata contro le inglesi è tutt’altro che positivo. In 28 sfide, infatti, il Torino ha fatto registrare soltanto 4 vittorie, 10 pareggi e ben 14 sconfitte.

Torino-Wolverhampton, le probabili formazioni

Per questo match Walter Mazzarri non ha avrà a a disposizione diversi giocatori. Il tecnico toscano dovrà fare a meno dei vari: Edera, Iago Falque, Lyanco e Parigini. Ci sarà, invece, Armando Izzo. Il difensore granata infatti ha recuperato in tempo per la sfida di questa sera. Il Torino, dunque, giocherà con il consueto 3-5-2 con Sirigu in porta; in difesa ci saranno Izzo, Nkoulou e Bremer; il folto centrocampo, invece, sarà composto da Rincon, Baselli, Meite, Ansaldi e De Silvestri; in attacco, infine, Mazzarri si affiderà al duo Belotti-Zaza.

Nuno Espirito Santo, al contrario, potrà contare su tutti i suoi uomini. L’unico dubbio riguarda Doherty. Nel caso in cui il difensore non dovesse farcela, il tecnico portoghese potrebbe decidere di puntare su Traore. Anche il Wolverhampton scenderà in campo con un 3-5-2 con Rui Patrico tra i pali; Bennett, Coady e Boly in difesa; la linea a cinque di centrocampo sarà formata da Dendoncker, Neves, Moutinho, Castro e uno tra Doherty e Traore; in attacco ci saranno Jimenez e Jota.

Torino  (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Rincon, Baselli, Meite, Ansaldi; Belotti, Zaza. All.: Mazzarri

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Bennett, Coady, Boly; Doherty, Dendoncker, Neves, Moutinho, Castro; Jimenez, Jota. All.: Espirito Santo