Calciomercato Napoli, Lozano è ufficiale: “Benvenuto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:09

Il Napoli ha ufficializzato l’acquisto di Hirving Lozano con il consueto tweet di benvenuto di Aurelio De Laurentiis: “Benvenuto Hirving”, ha scritto il presidente con una foto dell’attaccante messicano che firma il contratto con il club azzurro. Lozano non sarà a disposizione per la gara di domani con la Fiorentina, ma comincerà ad allenarsi lunedì a Castelvolturno e si candida subito per una maglia nella sfida contro la Juventus della prossima settimana. Pagato 38 milioni + 5 di bonus al PSV, l’attaccante messicano ha firmato un contratto di cinque anni a 4 milioni di stipendio più bonus. E’ l’acquisto più costoso dell’era De Laurentiis e di tutta la storia del Napoli.

Era la richiesta di Ancelotti

Di piede destro, Lozano ha giocato spesso anche come ala sinistra, per occupare sul lato debole gli spazi di mezzo, sfruttare la velocità di progressione e la precisione nel tiro anche dalla distanza. Da esterno del 4-2-3-1, taglia spesso dentro, verso il centro. Non ha i movimenti dell’ala classica, più raramente a saltare il terzino in velocità sull’esterno per andare sul fondo e crossare. Ancelotti lo schiererà nel tridente dietro la prima punta, probabilmente a destra dove ora agisce Callejon. Nell’ultima stagione ha tirato tre volte di media a partita, secondo le statistiche, ha distribuito quasi 23 passaggi e quattro cross ogni 90 minuti. Attaccante molto presente nella trequarti offensiva e nell’area avversaria, partecipa comunque anche alla fase difensiva, al recupero del pallone.

Il saluto al PSV

Il nuovo acquisto del Napoli si è presentato in video sui canali del club azzurro, ma ha anche diffuso il suo saluto al PSV, società di provenienza, tramite il sito ufficiale del club olandese: “Voglio ringraziare tutti i fan per il loro grande supporto che mi hanno dato in questi anni. È stato un momento incredibile, davvero fantastico. Ho anche giocato in Champions League. Le persone di questo club hanno dato a me e alla mia famiglia la sensazione di essere a casa. Vi ringrazio per tutto questo”.