Parole mai banali, fermezza e poca voglia di parlare di mercato, argomento che Zinedine Zidane non ama particolarmente, anzi non vede l’ora che finisce. Così alla viglia della seconda giornata della Liga, domani si gioca al Bernabeu contro il Valladolid, l’allenatore francese in conferenza stampa ha di fatto tolto dal mercato il secondo portiere Keylor Navas. Su Neymar dribbling secco alle domande. “Tutto può accadere. I giocatori vanno e vengono. Il mercato chiude il 2 settembre, non vedo l’ora di non parlare di questo argomento. Mi preoccupa solo la partita di domani” così taglia corto il francese.

Zidane taglia corto su Neymar e blinda Navas. “Resta qui. Non vuole andare via”.

“E’ un ottimo portiere. Non vedo un Real senza Keylor Navas in squadra. E’ sempre stato un giocatore importante e sempre lo sarà. Non mi ha detto che vuole andare via. Resta qui per giocare”. Una chiusura netta quella di Zidane che smentisce la trattativa con il PSG per il passaggio del portiere costaricano alla corte di Thomas Tuchel. L’allenatore francese fa muro alle domande sul calciomercato, non mostra segni di cedimento, respinge ogni assalto come sempre quando si tratta di argomenti che devono restare solo tra le mura della casa blanca. 

Zidane ha poi parlato anche di come siano cambiati gli scenari per Gareth Bale e James Rodriguez. “Bale ha gioctao bene la prima di campionato, ha fatto bene le due fasi, dobbiamo continuare così tutti. Le cose sono cambiate, c’erano delle situazioni ma Bale ha deciso di restare. Conta solo questo. Anche James è un giocatore importante. E’ felice di essere a Madrid e noi siamo contenti che sia rimasto qui.  Avrà il suo spazio come anche gli altri” ha concluso l’allenatore.