La Fiorentina vuole Bobby Duncan. Dopo l’arrivo di Boateng, Pulgar, Lirola e soprattutto Ribery, il presidente dei Viola, Rocco Commisso, non ha intenzione di fermarsi. La sconfitta per 4-3 contro il Napoli ha lasciato l’amaro in bocca per quanto mostrato sul campo e l’obiettivo del club è quello di rinforzarsi ulteriormente puntando ancora più in alto.

Bobby Duncan verso l’Italia

Al fianco di Vlahovic, classe 2000 di cui si parla un gran bene, Vincenzo Montella potrebbe presto avere a disposizione un’alternativa estremamente valida: Bobby Duncan. Nato il 26 giugno 2001, il calciatore inglese ha da pochissimo compiuto 18 anni e abbasserebbe ulteriormente l’età media della formazione gigliata.

L’attaccante milita nelle giovanili del Liverpool e ha già fatto parlare molto di sé grazie ai 25 gol realizzati la scorsa stagione. Con il suo metro e settantasei d’altezza, non è un centravanti tipico, ma la sua velocità e la tecnica gli hanno già permesso di diventare uno dei pupilli della tifoseria più esperta dei Reds. La grande curiosità che lo accompagna riguarda la sua famiglia, Duncan, infatti, è il cugino di un certo Steven Gerrard, che con il Liverpool ha scritto pagine leggendarie. La Fiorentina starebbe tentando di portarlo in Serie A con un prestito e avrebbe già rilasciato la prima offerta. Il club britannico prende tempo e medita sulla scelta da prendere.