Calciomercato PSG, Neymar non convocato: addio più vicino?

L’aveva anticipato Thomas Tuchel ieri in conferenza stampa: “Neymar sta bene, ma gioca solo se la situazione è chiara, e ora non lo è“. E infatti, il tecnico tedesco non lo ha inserito nella lista dei convocati del Paris SaintGermain per la sfida di questa sera contro il Tolosa, valida per il posticipo della terza giornata di Ligue 1.

Il brasiliano è tornato ad allenarsi con la squadra per tutta la settimana. Questo però non è bastato per risolvere il caso, che quindi resta ancora apertissimo. Anzi, la mancata convocazione di oggi tiene spalancate le poste per un addio last-minute. Barcellona, Real Madrid e anche la Juventus restano alla finestra. E intanto il PSG si sta già cautelando: Paulo Dybala è un’opzione, ma nelle ultime ore si parla di un’offerta da 110 milioni al Crystal Palace per Wilfried Zaha.

Neymar conteso da Real Madrid e Barcellona

La volontà di Neymar è ormai chiara: il giocatore vuole lasciare Parigi. La priorità è il ritorno in Spagna, dove se lo contendono ovviamente Real Madrid e Barcellona. Ci sono state delle offerte, finora tutte respinte da Leonardo, nuovo direttore sportivo del PSG. La richiesta è di 220 milioni cash, non un euro in meno, e soprattutto senza contropartite tecniche. Invece il Barça ha sempre proposto scambi con conguaglio. Lo stesso ha fatto anche il Real Madrid.

Resta soltanto un’altra settimana per provare a risolvere la questione. Sullo sfondo c’è anche la Juventus, ma senza la cessione di almeno uno fra Dybala e Higuaìn è molto difficile fare un’operazione così onerosa. Ecco perché il Barcellona e il Real Madrid sono in vantaggio, ma non è da escludere una permanenza al PSG almeno per un altro anno. La possibilità c’è ed è concreta, ma tutto può ancora succedere. Non ci resta altro che aspettare e vedere quali saranno le mosse delle parti coinvolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *