E’ finito 0-0 Pisa-Benevento il primo anticipo del campionato di Serie B, venerdì sera, in questa nuova stagione 2019/2020 appena iniziata e spalmata in tre giornate, si chiude con il posticipo di lunedì sera.  Un campionato cadetto contraddistinto dalla presenza di tre allenatori giovani che nel calcio che conta hanno lasciato un segno indelebile della loro grandezza, Pippo Inzaghi al Benevento, Alessandro Nesta al Frosinone, Massimo Oddo al Perugia. Tra loro anche l’ex ct Azzurro Gian Piero Ventura che riparte da Salerno per rilanciarsi. Come sempre la Serie B offre il giusto mix tra uomini di esperienza e giovani di bellissime speranze. Alle ore 18.00 in campo Salernitana-Pescara e subito il derby calabrese Crotone-Cosenza 

Cittadella-Spezia e Entella-Livorno i match clou delle ore 21.00

Ieri sera, lo Spezia ha battuto per tre reti a zero il Cittadella. Tutte le marcature sono arrivate nella ripresa: a segno Ricci, Galabinov e Mora. Tante reti anche nel successo dell’Ascoli sul Trapani (3-1), stavolta a segno ci vanno Scamacca, Da Cruz e Luperini che sbaglia porta. Il gol della bandiera per i siciliani lo segna Ferretti. Il Venezia esce sconfitto di misura in casa contro la Cremonese: 2-1, la differenza la fanno i gol di Castagnetti e Mogos. Ai padroni di casa non basta Modolo. Un rigore di Mancosu, infine, regala il successo all’Entella che supera il Livorno per una rete a zero.

Oggi vittorie per Empoli e Perugia sul Chievo

Nel pomeriggio piazza un colpo importante l’Empoli in casa contro la Juve Stabia. Aprono i toscani con Bandinelli, pareggio dei campani con Cisse, poi colpo da tre punti per i padroni di casa di La Gumina. In serata il match clou del Renato Curi, tra Perugia e Chievo. Gli uomini di Oddo fanno una gran partita contro una ex della Serie A e portano tre punti a casa. Meggiorini illude i veneti poi due rigori realizzati da Iemmello ribaltano tutto e regalano al Perugia i primi tre punti della stagione. Domani sera chiudono Pordenone-Frosinone.