Juventus, Dybala scontento e fuori dal progetto: sarà panchina anche col Napoli

Dybala escluso dai piani. La stagione è appena iniziata, ma le prime difficoltà sono sorte da subito in casa Juventus. Sotto l’aspetto del risultato nessun allarmismo, lo denota l’1-0 con cui ha espugnato il Tardini di Parma, ma sulla gestione dei singoli giocatori i malumori sono molti.

Oltre a Mario Mandzukic, definitivamente ai margini del club come Perin e Pjaca, anche Matthijs de Ligt e Paulo Dybala iniziano a vivere i primissimi mal di pancia. Nel primo caso sarà questione di tempo, il suo debutto in campo arriverà molto presto e il giovane olandese è cosciente che dovrà lavorare molto per spodestare Chiellini e Bonucci, mentre per la “Joya” la speranza cala.

Dybala out anche col Napoli

Mancano 5 giorni al big match contro gli azzurri che potrebbe decidere da subito la direzione che prenderà la stagione. In caso di vittoria di una delle due, arriverà il primo distacco che potrà incidere notevolmente sul prosieguo del campionato. Ancor più preoccupante della partita stessa, però, è la poca considerazione che Maurizio Sarri (Martusciello lo sostituirà ancora) avrà di Paulo Dybala.

Il numero 10 bianconero non si è trasferito né al Manchester United né al Tottenham, ma la sua permanenza con la “Vecchia Signora” sembrerebbe essere solo controproducente. Nessun minuto giocato contro il Parma, gli è stato preferito Bernardeschi al momento dei cambi, e possibile panchina anche contro il Napoli di Ancelotti. Manca una settimana esatta alla fine della campagna acquisti e il venticinquenne non ha una meta, dato che il PSG è impegnato nel caso Neymar e lo scambio con Icardi non convince. Tra 7 giorni avremo le risposte definitive e potremo capire se Dybala dovrà lavorare ancora meglio dei propri compagni per riuscire a strappare minutaggio utile per tornare a brillare come un tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *