Dazn-Sky, trattativa in stallo: slitta l’arrivo del canale ma l’accordo resta possibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:53

La trattativa per l’arrivo di un canale Dazn su Sky ha subito un rallentamento. Lo riporta Milano Finanza stando al quale, tuttavia, i negoziati tra le due emittenti proseguono con possibili novità attese per la ripresa della Serie A a metà settembre dopo la sosta per le nazionali.

Sky e Dazn al lavoro per un’intesa

La scorsa settimana, rumors di stampa riferivano di un’intesa imminente con Sky e Dazn impegnate a stilare le condizioni commerciali di accesso al nuovo canale che dovrebbe trasmettere una selezione di contenuti di cui Dazn detiene l’esclusiva tra cui l’anticipo del sabato della Serie A e i campionati esteri con Liga e Ligue 1.  Sembrava tutto fatto, insomma, poi sarebbe sopravvenuto uno stop dovuto – come scrive MF – ad alcune e non meglio precisate richieste avanzate a Dazn dal nuovo azionista di Sky Plc, ossia il gruppo americano Comcast.

Rallentamento che, tuttavia, non vuol dire fine della trattativa. L’accordo, infatti, è la soluzione ritenuta più auspicabile dalle due emittente. Sky tornerebbe ad offrire la copertura completa dell’intero campionato di Serie A. Dazn, dal canto suo, otterrebbe una sempre maggiore visibilità non limitandosi solo all’ambito web con il superamento di alcune difficoltà di accesso soprattutto per l’utenza meno esperta nell’utilizzo dei dispositivi di acceso.

Peraltro, MF riferisce anche della possibilità di un doppio canale Dazn su Sky. Staremo a vedere. La certezza, al momento, è che per la seconda giornata di Serie A, il palinsesto dei match seguirà la suddivisione ormai consueta con 7 partite su Sky e 3 su Dazn tra cui Milan-Brescia.