Calciomercato Barcellona, Neymar: il PSG rifiuta l’ultima offerta

Neymar al Barcellona sembrava ormai cosa fatta, e invece ecco un nuovo intoppo. Martedì i blaugrana hanno incontrato il Paris SaintGermain per provare a chiudere la trattativa: offerta sostanziosa con parte cash da circa 125 milioni più il prestito di Dembele e il cartellino di Ivan Rakitic. C’era ottimismo in Catalogna, ora un po’ meno.

Secondo quanto riportato da RMC Sport, i parigini avrebbero rifiutato quest’ultima proposta per l’asso brasiliano. La richiesta sarebbe sempre la stessa: no a contropartite tecniche, solo soldi. E tanti. Una notizia sorprendente, scrive Sport.es, perché nelle ultime ore si segnalavano contatti fra Leonardo e gli agenti di Dembele e Rakitic per accordarsi su contratto e stipendio. Tuttavia, RMC Sport insiste: il PSG vuole soltanto soldi e continuerà a rifiutare scambi.

Barcellona-Neymar, il PSG vuole solo cash

Oggi potrebbe esserci un nuovo incontro fra il Barcellona e il PSG a Montecarlo, in occasione dei sorteggi di Champions League. Nelle prossime ore, quindi, si saprà se la trattativa è nella fase finale, come fino a ieri hanno raccontato i quotidiani spagnoli, o se, invece, come dicono i giornalisti francesi, il PSG hanno cambiato condizioni e sono disposti a cedere Neymar solo a fronte di un’offerta cash di 170 milioni.

Il brasiliano attende novità e nel frattempo si allena regolarmente con il gruppo. Spinge per la cessione al Barcellona dove ritroverebbe gli amici Messi e Suarez, con un Griezmann in più: insieme formerebbero probabilmente la batteria di attaccanti più forte della storia. Ma la trattativa non è ancora in dirittura d’arrivo e mancano pochi giorni alla chiusura del calciomercato.

Vedremo cosa succederà nelle prossime ore. C’è anche la Juventus alla finestra: non per Neymar (perché non ha mai avuto realmente delle possibilità) ma per Rakitic. Il croato è un obiettivo della società bianconera, che sogna quest’ultimo grande colpo prima della chiusura. Ma è un affare molto difficile per una serie di motivi, economici e non solo. I bianconeri stanno facendo fatica a cedere gli esuberi e, senza uscite, è quasi impossibile fare altri acquisti di questo calibro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *