Calciomercato Juve: Dybala, PSG pronto all’affondo con Neymar al Barcellona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:36

Neymar torna al Barcellona e i colpi di scena non sono finiti, nel Cluedo degli attaccanti i prossimi due indiziati sono Dybala e Icardi: due argentini e un brasiliano, sembra l’inizio di una barzelletta invece è tutto vero. L’approdo di Neymar ai blaugrana apre altri possibili scenari: il futuro di Dybala è uno di questi, con le prospettive della Joya più lontane dalla Mole. A Parigi sono in cerca del sostituto di Neymar, l’identikit perfetto sembra conciliare proprio con il numero dieci bianconero.

Calciomercato Juve: Dybala potrebbe partire, al suo posto arriva Icardi?

La pista che porta a lui, Leonardo, ds del PSG, non l’ha mai abbandonata del tutto: un po’ perché sa quanto nel mercato le parole contino molto meno delle decisioni (Dybala ha chiesto di restare a Torino, ma se nei piani di Sarri non c’è spazio per lui è giusto che si guardi intorno) e un po’ perchè conosce bene la Serie A e in certi contesti la speranza è l’ultima a morire. A dargliene atto è Nedved, una tra le più alte cariche bianconere, che su Dybala reagisce così: “Chiedete a Paratici, finché il mercato è aperto si lavora sia in entrata che in uscita”, traducendo significa che il numero dieci non è incedibile, specialmente adesso che s’immagina quanto il PSG possa spingere per averlo.

Juventus, è passo a due: Icardi e Dybala scaldano i tacchetti!

Essere ancora attivi sul mercato, da parte della Juventus, porta ad un altro nome scottante: quello di Mauro Icardi, il secondo argentino di questa giostra offensiva. Lui resta all’Inter per puntiglio, perchè Marotta non lo calcola neanche più: idem Antonio Conte. L’attaccante lascerebbe Milano solo per giocare con i bianconeri, l’ha fatto capire a più riprese. Per questo la Juventus potrebbe cogliere finalmente questi messaggi – neanche tanto subliminali – e passare all’azione per accaparrarsi un attaccante della Seleccion qualora dovesse partirne un altro. D’altronde un sostituto fa sempre comodo, specialmente là davanti. Dunque, che il tango argentino delle punte cominci! Bisogna vedere chi farà il passo finale per chiudere in bellezza la coreografia. Icardi e Dybala scaldano i tacchetti.