Un gustoso siparietto ha concluso il sorteggio dei gironi di Champions League a Montecarlo. Seduti, in prima fila, c’erano Cristiano Ronaldo e Messi, candidati al premio di miglior calciatore della passata edizione, vinto, poi, dal difensore del Liverpool, Van Dijk.

Poco prima della premiazione, Cristiano Ronaldo, incalzato dalla presentatrice, ha parlato del suo rapporto con l‘eterno rivale, avversario di tante sfide in campo in Champions e in Liga quando il portoghese indossava la maglia del Real Madrid.  “Mi mancano le partite in Spagna contro di lui, mi ha sempre spinto a migliorare come io con lui”, esordisce CR7 che poi prosegue, sorridente, nelle sue dichiarazioni: “Con Messi ho condiviso questo palco per 15 anni, non so se sia mai successo.” 

Poi, nel finale, l’auspicio di un incontro con Messi fuori dal campo: “Abbiamo un buon rapporto. Non abbiamo ancora mai cenato assieme, ma speriamo in futuro. Ritirarmi con lui? Lui ha due anni meno di me, ma credo di essere ancora in forma per la mia età. Spero di essere qui ancora l’anno prossimo, fra due o tre anni.”