Wolverhampton-Torino 2-1. Al Molineux Stadium di Wolverhampton la squadra di Nuno Espirito Santo vince e conquista l’accesso alla fase a gironi di Europa League. Nonostante l’eliminazione, il Torino si è reso protagonista di una buona prestazione. I granata hanno dimostrato sin dal 1′ di voler superare i playoff, ma la sfortuna, da una parte, e i miracoli di Rui Patricio, dall’altra, hanno evitato che ciò accadesse.

Nel primo tempo gli uomini di Mazzarri hanno iniziato con il piede sull’acceleratore. Nei primi minuti di gioco il Toro ci ha provato con una serie di conclusioni dalla distanza, ma è mancata la precisione. Al 30′, allora, il Wolverhampton ha approfittato di una disattenzione della difesa granata e con Jimenez ha sbloccato il match. Dopo pochi minuti il Torino ha avuto l’occasione per rientrare in partita, ma il colpo di testa di Zaza è stato neutralizzato da un buon intervento di Rui Patricio.

Nel secondo tempo la squadra di Mazzarri ha continuato a crederci e dopo il miracolo di Rui Patricio sulla punizione calciata da Baselli, il Toro ha trovato il gol dell’1-1 con la zuccata vincente del ‘Gallo’ Belotti. Pareggio durato poco meno di 60” perché al 58′ il Wolverhampton è tornato a avanti con Dendoncker: il centrocampista belga è stato il più lesto a raccogliere la respinta di Sirigu sul tiro di Jota. In seguito il Torino ha continuato a spingere alla ricerca del gol che avrebbe riacceso la speranza, ma non c’è stato nulla da fare. Grazie a questo successo, dunque, il Wolverhampton conquista il pass per la fase a gironi di Europa League.

Wolverhampton-Torino 2-1, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Wolverhampton-Torino 2-1

90+2′- sostituzione per il Wolverhampton: Neto prende il posto di Jimenez

90+1′- ci saranno 4 minuti di recupero

90′- cambio per i Wolves: fuori Moutinh, dentro Neves

90′- occasione Torino: Belotti dopo essersi liberato bene ha lasciato partire una conclusione interessante che è terminata di poco sul fondo

87′- Torino vicino al gol: Belotti ha servito Meite al centro, il destro piazzato del francese è terminato di poco a lato del palo sinistro

86′- miracolo di Sirigu su Dendoncker: Jimenez ha servito Dendoncker in area, il centrocampista belga ha provato a piazzare la palla alla destra di Sirigu, ma il portiere del Toro si è disteso bene e ha respinto

82′- sostituzione anche per il Toro: fuori Zaza, dentro Millico

81′- cambio per il Wolverhampton: fuori Jota, dentro Cutrone

79′- occasione Torino: Zaza si è accentrato e ha lasciato partire un mancino potente, la palla è uscita di un soffio a lato del palo destro

78′- tiro dalla bandierina per i granata: nessun pericolo per la retroguardia avversaria

77′- il Torino adesso sembra in difficoltà

73′- ottima accelerazione sulla destra di Traore, bravo Bonifazi a chiuderlo in corner

72′- altra sostituzione per i granata: fuori Rincon, dentro Meite

70′- cambio per il Toro: dentro Berenguer, fuori Aina

68′- calcio d’angolo per il Wolverhampton: il cross nel mezzo di Moutinho è stato allontanato dalla difesa granata

64′- calcio d’angolo per i Wolves: Boly ha cercato una torre per un compagno, ma la palla è stata messa fuori dalla difesa avversaria

63′- cartellino giallo anche per Bremer

58′- GOOOL! Il Wolverhampton pareggia con Dendoncker. Il centrocampista belga è stato il più lesto a raccogliere la respinta di Sirigu sul tiro di Jota e da due passi ha insaccato la palla in rete

57′- GOOOL! Il Torino pareggia con Belotti. Cross tagliato di Baselli verso Belotti, l’attaccante granata ha superato Rui Patricio con un colpo di testa impeccabile

57′- calcio di punizione per il Toro all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore:

55′- corner per il Wolverhampton: palla messa fuori dalla difesa granata

54′- fallo di Belotti su Saiss: si riprenderà con una punizione per gli inglesi

51′- Toro pericoloso: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Baselli ha provato una conclusione verso il secondo palo, ma Rui Patricio ha messo in corner con un buon intervento

49′- punizione per i Wolves: il cross al centro di Moutinho è stato messo fuori da Bremer

48′- cartellino giallo per Lukic: il giocatore serbo ha commesso fallo su Jota

46′- si riparte

Wolverhampton-Torino 1-0. Il primo tempo si è concluso con i Wolves avanti per 1-0. Decisivo, finora, il gol siglato al 30′ da Jimenez

45+1′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Wolverhampton-Torino 1-0

45+1′- ci sarà 1 minuto di recupero

45′- ammonito anche Jonny: lo spagnolo è stato punito per un precedente fallo commesso su De Silvestri

42′- Lukic ha cercato Zaza con un passaggio filtrante, ma la difesa dei Wolves ha allontanato il pericolo

37′- occasione Torino: cross dalla destra di De Silvestri verso Zaza, il colpo di testa dell’attaccante granata è stato bloccato da un ottimo intervento di Rui Patricio

36′- fallo di Jota su Bremer: si riprenderà con una punizione per il Toro

33′- cartellino giallo per Baselli

30′- GOOOL! Il Wolverhampton passa in vantaggio con Jimenez. Cross basso dalla destra di Traorè verso Jimenez, l’attaccante messicano ha anticipato due difensori del Toro e con il destro ha piazzato la palla in rete

28′- tiro dalla bandierina per il Torino: la conclusione dalla distanza di Baselli è terminata abbondantemente sul fondo

25′- punizione per il Toro: il cross al centro di Baselli è stata messo fuori dalla difesa inglese

24′- occasione per i Wolves: ottima accelerazione di Traorè che dopo essere entrato in area ha lasciato partire un diagonale potente sul primo palo, ma Sirigu non si è lasciato sorprendere e ha respinto

23′- cross del Toro dalla sinistra: ottima chiusura di Saiss, il centrocampista ha evitato che Zaza impattasse il pallone

19′- Torino vicino al gol: Rincon ha tentato una conclusione al volo dal limite, la palla è uscita di un soffio alla sinistra del portiere dei Wolves

16′- cross dalla sinistra di Lukic verso Zaza, l’attaccante granata è stato sovrastato da Boly

12′- punizione per i Wolves dai 25 metri: la conclusione di Saiss è stata murata dalla barriera granata

10′- occasione Torino: sugli sviluppi della punizione, Belotti non è riuscito a ribadire in rete il cross di Baselli

9′- calcio di punizione per il Torino all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore:

7′- calcio d’angolo per il Torino: Lukic ha servito al limite Baselli, il centrocampista granata ha provato una conclusione al volo indirizzata alla destra di Rui Patricio, ma la sfera è terminata abbondantemente a lato

3′- Wolves avanti: cross dalla sinistra di Jota per Jimenez, Aina fa buona guardia e appoggia la palla a Sirigu

1′- È iniziata Wolverhampton-Torino

20:45- Wolverhampton e Torino fanno il loro ingresso in campo

20:30- nelle ultime 5 partite disputate in Europa League, il Wolverhampton non ha mai perso, conquistando solo successi

20:20- squadre in campo per il riscaldamento

20:05- per qualificarsi alla fase a gironi di Europa League, il Torino dovrà vincere con almeno due gol di scarto

20:00- il match d’andata è stato vinto dal Wolverhampton per 3-2

19:40- Formazione ufficiale Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Vallejo, Coady, Boly; Traoré, Dendoncker, Saiss, Moutinho, Jonny; Raul Jimenez, Diogo Jota. All.: Nuno Espirito Santo

19:40- Formazione ufficiale Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bremer, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Aina; Zaza, Belotti

Questa sera, alle ore 20:45, allo Molineux Stadium di Wolverhampton andrà in scena la sfida di ritorno dei playoff di Europa League tra Wolverhampton e Torino. La squadra di Nuno Espirito Santo arriva a questo incontro con il favore del pronostico. Per accedere alla fase a gironi di Europa League, ai Wolves basterà non perdere con più di due gol di scarto. Tra le mura amiche, inoltre, gli inglesi hanno evidenziato una solidità sorprendente. Il Wolverhampton, infatti, non perde in casa dal 2 gennaio, quando venne superato per 2-0 dal Crystal Palace. In seguito, i Wolves hanno fatto registrare ben undici vittorie e quattro pareggi.

Il Torino, dal canto suo, dovrà tentare l’impresa. Gli uomini di Mazzarri, nel match giocatosi all’Olimpico Grande Torino hanno perso per 3-2. Ora, i granata saranno chiamati a compiere una rimonta non semplice. Il Toro, infatti, non solo dovrà segnare almeno due gol, ma dovrà anche cercare di mantenere la porta inviolata. Qualora la partita terminasse sul 3-2 per il Toro, invece, la sfida proseguirebbe ai tempi supplementari e se del caso ai rigori.

Wolverhampton-Torino, le probabili formazioni

Nuno Esperito Santo giocherà con gli stessi uomini visti all’andata. In porta ci sarà il solito Rui Patricio. La linea di difesa sarà composta da Vallejo, Coady e Boly; a centrocampo ci saranno Dendoncker, Saiss, Moutinho, Vinaigre e uno tra Traoré e Doherty; in attacco, in attacco, infine, in duo Raul Jimenez-Diogo Jota.

Mazzarri, invece, dovrà fare i conti con le assenze di Edera, Falque, Buongiorno e Lyanco. Il tecnico toscano schiererà Sirigu tra i pali; Izzo, Bonifazi e Bremer in difesa; il folto centrocampo sarà composto da De Silvestri, Meité, Baselli, Rincon e Aina; in attacco la coppia Zaza-Belotti

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Vallejo, Coady, Boly; Traoré, Dendoncker, Saiss, Moutinho, Ruben Vinaigre; Raul Jimenez, Diogo Jota. All.: Nuno Espirito Santo

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Bonifazi, Bremer; De Silvestri, Meité, Baselli, Rincon, Aina; Zaza, Belotti. All.: Mazzarri