Champions League 2019-20, Inter. I nerazzurri sono capitati in un girone di ferro, la squadra di Conte, infatti, condivide il gruppo F con Barcellona, Borussia Dortmund e Slavia Praga. C’è chi grida alla sfortuna, chi ha un pizzico d’emozione e titubanza e chi, invece, come il tecnico nerazzurro, alla notizia ha reagito bene: “Confronti simili sono stimolanti, oltre a diventare appuntamenti di prestigio”.

Insomma, se qualcuno si aspettava un’Inter remissiva, soprattutto al cospetto di Messi, Suarez e Griezmann, si sbagliava di grosso. Tuttavia non c’è soltanto il Barça dei campioni da temere: il Borussia Dortmund si presenta come vice-campione di Germania, l’hanno scorso ha terminato il campionato appena due punti sotto la corazzata Bayern. In rosa spicca Jadon Sancho, classe 2000, ma già considerato fra i migliori al mondo nel suo ruolo: 13 gol e 19 assist totalizzati durante la scorsa stagione. Infine, c’è lo Slavia Praga, considerata la Cenerentola del girone ma sa essere comunque ostica. Gioca col 4-2-3-1, molto abile nel palleggio, i giocatori più pericolosi da tener d’occhio sono Stanciu e Soucek: fisici, ma anche bravi nell’impostazione con ottime capacità di inserimento.

Champions League, il calendario dell’Inter

Prima giornata: Martedì 17 settembre ore 18:55 Inter-Slavia Praga

Seconda giornata: Mercoledì 2 ottobre ore 21:00 Barcellona-INTER

Terza giornata: Mercoledì 23 ottobre ore 21:00 Inter-Borussia Dortmund

Quarta giornata: Martedì 5 novembre ore 21:00 Borussia Dortmund-INTER

Quinta giornata: Mercoledì 27 novembre ore 21:00 Slavia Praga-INTER

Sesta giornata: Martedì 10 dicembre ore 21:00 Inter-Barcellona