Barcellona, Neymar ora potrebbe restare al PSG

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:26

E meno male che sembrava fatta. È tutta l’estate che si parla di Neymar al Barcellona, un clamoroso ritorno molto atteso e sognato dai tifosi catalani. Se ne parla da tutta l’estate, visto che da tempo il brasiliano “fa i capricci” col PSG, facendo di tutto per farsi cedere. Eppure, a due giorni dalla fine del mercato, dopo che a un certo punto molti osservatori di mercato l’avevano data per fatta, la cessione di Neymar dal PSG al Barcellona potrebbe definitivamente saltare.

Neymar ha comunicato alla famiglia che resta

Vero che c’è tempo fino alla mezzanotte di domani, ma secondo “L’Equipe” Neymar non solo non andrà al Barcellona, ma rimarrà al suo posto nel PSG. A quanto pare Neymar avrebbe comunicato alla sua famiglia che il trasferimento non è possibile e che rimarrà a Parigi fino alla prossima estate. Anche le due società sarebbero stato informate con delle email dall’entourage del calciatore, con la richiesta di interrompere le trattative. Eppure Neymar era molto determinato, essendo pronto a rinunciare a 20 milioni di ingaggio per tornare in Spagna. Ma, evidentemente, le pretese del PSG, 150 milioni più una contropartita come Dembelé, ha frenato il discorso. Dembelé ha rifiutato il trasferimento, e mai il PSG ha abbassato le richieste.

Il PSG è netto: “Nessuno ha il denaro per comprarlo”

Il Barcellona non è riuscito a venire incontro alle richieste del PSG, troppo alte perfino per un club ricco come il Barcellona. Neymar ha considerato come un ostacolo il comportamento del suo presidente Nasser Al-Khelaifi, ma ha deciso di accettare la posizione del PSG. Anche il ds Leonardo fu molto netto nel voler chiudere la porta al Barcellona. “Neymar ha sempre chiarito che vuole andarsene, ma nessuno ha abbastanza denaro per comprarlo”. Ecco perché alla fine Neymar, seppur controvoglia, resterà a Parigi, ma dovrà ricostruire il feeling con un ambiente che ormai considerava non più casa sua.