Juventus-Napoli 4-3, azzurri beffati dall’autogol di Koulibaly al 92′

Serie A, Juventus-Napoli 4-3. All’Allianz Stadium di Torino i bianconeri si sono aggiudicati un match ricco di emozioni, imprevedibile fino all’ultimo minuto. Nel primo tempo la Juventus ha trovato subito il gol del vantaggio al 16′ con Danilo. Dopo pochi minuti i bianconeri hanno raddoppiato con la prodezza di Gonzalo Higuain. La squadra di Sarri ha continuato a spingere e al 33′ ha colpito anche una trasversa con Khedira.

Nella ripresa, dopo aver siglato il 3-0 con Ronaldo, la Juventus ha staccato la spina permettendo al Napoli di rientrare in partita. Gli uomini di Ancelotti, infatti, hanno trovato prima il 3-1 con la zuccata vincente di Manolas. Poi, il 3-2 con il nuovo acquisto Hirving Lozano. E all’81’ è arrivato anche il 3-3 con Di Lorenzo. La partita sembrava destinata a chiudersi in parità, ma al 92′, Koulibaly ha realizzato una clamorosa autorete che ha condannato il Napoli alla sconfitta.

Juventus-Napoli 4-3, il racconto del match

90+3′- l’arbitro fischia la fine del match: Juventus-Napoli 4-3

90+2′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio grazie all’autorete di Koulibaly. Sugli sviluppi del calcio di punizione, il cross sul primo palo è stato deviato in rete da Koulibaly

90+1′- cartellino giallo per Elmas: il centrocampista ha commesso fallo su Dybala

90+1′- ci saranno 3′ di recupero

90′- occasione Juve: sinistro a giro di Douglas Costa, la palla è uscita di un soffio alla destra di Meret

87′- conclusione dalla distanza di Douglas Costa, palla tropo centrale, Meret ha fatto sua la palla senza affanno

86′- Meret ha bloccato con sicurezza il cross dalla sinistra di Alex Sandro

83′- cartellino giallo per Douglas Costa: il brasiliano ha commesso fallo su Mario Rui

81′- GOOOL! Il Napoli pareggia con Di Lorenzo. Sugli sviluppi della punizione, Callejon ha servito sul secondo palo Di Lorenzo che da due passi ha trovato la deviazione vincente

81′- calcio di punizione per il Napoli dai 25 metri:

80′- cartellino giallo per Alex Sandro

77′- Napoli in avanti: cross dalla sinistra di Mario Rui verso Lozano, il messicano ha mancato l’impatto con il pallone di un soffio

75′- cambio per la Juventus: fuori Higuain, dentro Dybala

74′- sostituzione Napoli: Elmas prende il posto di Allan

70′- occasione Napoli: tiro a giro dalla distanza di Fabian Ruiz, Szczesny non la tiene, per poco Lozano non è riuscito ad intervenire sul pallone

69′- Traversa colpita da Douglas Costa! Il mancino dai 25 metri del brasiliano si è stampato sul legno

68′- GOOOL! Il Napoli segna ancora con Lozano. Cross basso dalla sinistra di Zielinski verso Lozano, il messicano da due passi ha insaccato la palla in rete con il destro

66′- GOOOL! Il Napoli accorcia le distanze con Manolas. Sugli sviluppi della punizione, Mario Rui ha servito Manolas sul secondo palo, il difensore greco ha superato Szczesny con un colpo di testa perfetto

65′- calcio di punizione per il Napoli dai 30 metri:

62′- GOOOL! La Juventus cala il tris con Ronaldo. Cross dalla sinistra di Douglas Costa verso Ronaldo, il portoghese  si è liberato bene e ha lasciato partire un mancino di prima intenzione che si è insaccato all’angolino basso di sinistra

60′- cambio per la Juve: fuori Khedira, dentro Emre Can

59′- calcio di punizione per la Juventus all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di sinistra: il cross di Pjanic verso il primo palo è stato allontanato dalla difesa azzurra

56′- ancora Napoli: Mertens ha tentato un altro destro a giro da ottima posizione, ma Szczesny ha alzato la palla oltre la traversa

54′- Juventus vicina al gol: Ronaldo ha servito Matuidi al limite, il francese senza pensarci troppo ha calciato con violenza, ma Meret si è disteso bene e ha deviato in corner

53′- corner per il Napoli: il colpo di testa di Di Lorenzo è terminato sul fondo

52′- occasione Napoli: destro a giro di Mertens dal limite, la palla è uscita di poco a lato del palo destro

51′- Napoli in avanti: Zielinski ha provato un diagonale dal limite indirizzato alla sinistra di Szczesny, ma il portiere bianconero ha bloccato senza affanno

48′- Pjanic ha provato a lanciare in profondità Ronaldo, ma Di Lorenzo ha chiuso con prontezza

46′ doppio cambio per il Napoli: dentro Mario Rui e Lozano, fuori Ghoulam e Insigne

46′- inizia il secondo tempo

Juventus-Napoli 2-0. Il primo tempo si è concluso con la squadra di Sarri in vantaggio. Decisivi, finora, i gol di Danilo (il brasiliano ha segnato dopo appena 29” dal suo ingresso in campo) e Higuain.

45+3′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Juventus-Napoli 2-0

45+1′- calcio d’angolo per il Napoli: sugli sviluppi, la palla è giunta sui piedi di Insigne, l’esterno azzurro ha provato una conclusione al volo, ma la palla è finita lontanissima dalla porta avversaria

45′- ci saranno 3 minuti di recupero

44′- cartellino giallo anche per Di Lorenzo

43′- occasione sfumata dal Napoli: Zielinski, dopo aver ricevuto palla al limite, ha provato a servire Callejon sul versante destro dell’area di rigore, ma il passaggio è risultato troppo lungo

40′- cartellino giallo per Ghoulam: il terzino azzurro ha fermato in maniera irregolare Douglas Costa

38′- calcio di punizione per il Napoli: il cross tagliato di Ghoulam è stato messo fuori dalla difesa bianconera

37′- Napoli in avanti: Ghoulam ha tentato un sinistro dal limite, la palla è terminata alta di un soffio

33′- Traversa colpita dalla Juve! Khedira si è girato al limite e ha lasciato partire una conclusione potente che si è stampata sul legno

31′- calcio d’angolo per la Juve: nessun pericolo per la difesa azzurra

30′- occasione Juve: Higuain ha servito nel mezzo Khedira, la conclusione di prima intenzione del tedesco è stata deviata in corner da un super intervento di Meret

29′- intervento falloso di Douglas Costa su Ghoulam: punizione per gli azzurri

28′- cross dalla sinistra di Ghoulam, palla troppo sul portiere. Nessun problema per Szczesny

24′- occasione Napoli: Szczesny ha respinto con un intervento provvidenziale il tiro ravvicinato di Dries Mertens. Qualora il belga avesse segnato, il gol sarebbe stato annullato perché l’arbitro ha fermato il gioco per una posizione irregolare dell’attaccante

21′- corner per il Napoli: il cross in mezzo è stato respinto con i pugni da Szczesny

19′- GOOOL! Il Napoli raddoppia con Hiaguain. Matuidi ha servito nel mezzo Higuain, il Pipita dopo aver controllato il pallone si è girato con rapidità e ha lasciato partire una conclusione di esterno destro che non ha lasciato scampo a Meret

16′- GOOOL! La Juventus passa in vantaggio con Danilo. Contropiede perfetto dei bianconeri: Douglas Costa dopo una lunga accelerazione sulla sinistra è entrato in area e ha servito nel mezzo Danilo, il terzino brasiliano tutto solo ha insaccato la palla in rete con il destro

15′- primo cambio per la Juventus: fuori De Scilgio (problema muscolare), dentro Danilo

14′- occasione per il Napoli: Allan ha lasciato partire un bel destro a giro dal limite, Szczesny si è disteso bene e ha respinto in corner

12′- fallo di Pjanic su Insigne: si ripartirà con una punizione per gli azzurri

10′- cross dalla sinistra di Ronaldo verso Higuain, Koulibaly fa buona guardia e allontana il pericolo

7′- De Sciglio ha provato a lanciare un compagno in profondità, ma il suo passaggio è risultato fuori misura

4′- Juventus insidiosa: conclusione dal limite di Ronaldo, Meret respinge con i pugni

4′- le squadre sono ancora in una fase di studio

1′- È iniziata Juventus-Napoli

20:43- Juventus e Napoli fanno il loro ingresso in campo

20:30- Juventus e Napoli si affrontano per la 147° volta. Nei 146 precedenti, i bianconeri hanno fatto registrare 68 vittorie, 47 pareggi e 31 sconfitte

20:25- squadre in campo per il riscaldamento

20:20- la Juventus ha vinto entrambe le sfide della scorsa stagione. I bianconeri non ottengono tre successi di fila contro i partenopei dal 1993

19:48- Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo

19:48- Formazione ufficiale Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne, Mertens.

Questa sera, alle ore 20:45, all’Allianz Stadium di Torino si giocherà il terzo anticipo della 2^ giornata di campionato tra Juventus e Napoli. Sarà il 147esimo confronto tra queste due squadre. Nei 146 precedenti, i bianconeri hanno conquistato 68 vittorie, 47 pareggi e 31 sconfitte. A Torino, invece, Juventus e Napoli si sono affrontate 73 volte. Anche in questo caso il bilancio vede avanti la ‘Vecchia Signora’ con 45 successi (di cui 7 negli ultimi 8 incroci), contro gli 8 dei partenopei (20 le partite terminate con il segno X). Nella scorsa stagione la Juventus ha vinto entrambi i confronti. L’ultimo acuto degli azzurri a Torino, invece, risale all’aprile 2018, quando un gol di Koulibaly permise al Napoli di espugnare lo Stadium.

Juventus-Napoli, le probabili formazioni

Come confermato dallo steso Pavel Nedved, Maurizio Sarri non sarà presente sulla panchina della Juventus. Il tecnico toscano, ancora alle prese con la polmonite, salterà la seconda partita di fila dopo quella contro il Parma. Al suo posto ci sarà il solito Martusciello. La Juventus affronterà il Napoli con un 4-3-3 con Szczesny in porta; in difesa, visto il grave infortunio subito da Chiellini, ci sarà spazio per il nuovo arrivato Matthijs De Ligt. L’olandese affiancherà De Sciglio, Bonucci e Alex Sandro. Il centrocampo sarà lo stesso di Parma: Pjanic, Khedira e Matuidi. In avanti ci sarà ancora spazio per Higuain; l’argentino farà reparto con Ronaldo e Douglas Costa.

Ancelotti dovrà fare i conti con l’assenza di Milik. Il tecnico del Napoli dovrebbe schierare la stessa formazione vista contro la Fiorentina. In porta, dunque, ci sarà Meret. In difesa saranno chiamati in causa Mario Rui, Maksimovic, Manolas e Koulibaly. Sulla linea mediana del campo ci saranno Zielinski e Allan. In avanti, vista l’indisponibilità di Milik, giocheranno Insigne, Callejon e Mertens come falso nove.

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo

Napoli (4-2-3-1): Meret; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne, Mertens.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *