Morte Davide Astori: chiesto rinvio a giudizio per un medico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Morte Astori, caso ancora aperto. La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio del medico Giorgio Galanti per l’accusa di omicidio colposo nell’ambito dell’inchiesta sulla morte del capitano della Fiorentina. Il dottore è l’ex direttore della medicina sportiva dell’ospedale di Careggi e nel 2017 avrebbe certificato l’idoneità sportiva del calciatore in maglia viola.

Morte Astori, indagato un altro dottore

Non ha ricevuto la richiesta di rinvio a giudizio l’altro medico indagato, Francesco Stagno nato a Cagliari. Il dottore avrebbe rilasciato l’idoneità ad Astori nel 2014 quando militava nel club sardo. Da quanto è possibile apprendere, la sua posizione sarebbe stata stralciata e il pm Antonino Nastasi dovrebbe chiederne l’archiviazione. L’udienza preliminare è prevista per martedì 22 ottobre.

Davide Astori è scomparso all’età di 31 anni, il 4 marzo del 2018, portando un vuoto in tutti i cuori dei familiari, amici e degli appassionati di calcio, soprattutto quelli di Fiorentina e Cagliari, le due squadre in cui ha lasciato maggiormente il segno nella propria carriera.