Calciomercato, calciatori in scadenza nel 2020: la top five

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

Una sessione di calciomercato è appena finita, e una nuova già si profila all’orizzonte. Perché la mente degli appassionati, e dei direttori sportivi, si può già proiettare ai giocatori in scadenza nel 2020, che dunque potrebbero teoricamente partire a parametro zero (se non dovessero rinnovare il contratto). Ecco i cinque pezzi più pregiati della lista in ciascuno dei cinque principali campionati europei, stando alle quotazioni del sito specializzato Transfermarkt.

Eriksen, gioiello del Tottenham

In Premier League spicca Christian Eriksen, gioiello del Tottenham che oggi varrebbe 100 milioni di euro. Gli Spurs chiaramente non vorranno perderlo a parametro zero, e gli avrebbero già offerto un ingaggio da 12 milioni. Il danese piace anche alla Juventus, e praticamente a mezza Europa, Real Madrid in testa. Con un bottino di 65 gol in sei stagioni al Tottenham, Eriksen è uno di quei giocatori che possono spostare gli equilibri sia per gli Spurs (che hanno in scadenza anche Alderweireld, Vertonghen e Benteke), sia per la squadra che dovesse acquistarlo. Per Tuttosport, fa sul serio l’Inter. “Credevo di poter decidere il mio futuro proprio come in Football Manager, ma purtroppo non posso” ha detto il danese. “Per me non è difficile schiarirmi le idee e non essere influenzato. Non leggo molto ciò che viene scritto. Sono stato coinvolto per molti anni in querelle di mercato, sempre con tanti rumors. Quest’anno è stato un po’ amplificato perché il mio contratto sta per scadere”. E non è poco.

Potrebbero lasciare a zero la Premier League anche il portiere David de Gea e David Silva.

Savic, la Juve può tornare all’assalto

Stefan Savic, difensore dell’Atletico Madrid valutato una trentina di milioni, potrebbe anche tornare in Serie A dopo l’esperienza passata alla Fiorentina. Nelle ultime ore di questo mercato, infatti, la Gazzetta dello Sport riportava un’offerta di prestito della Juventus, respinta dai Colchoneros che hanno apposto sul contratto del montenegrino una clausola da 80 milioni. L’Atletico ha rifiutato 10 milioni per il prestito e 40 per l’obbligo di riscatto, ma Savic potrebbe partire a zero se non dovesse rinnovare. E il momento della scelta dell’erede di Giorgio Chiellini in casa Juve si avvicina.

Cavani può partire

Diversi club hanno avvicinato Edinson Cavani, che il PSG rischia di perdere l’anno prossimo senza incassare un euro. In questa sessione, il Matador ha ribadito di voler rimanere in squadra fino alla scadenza del contratto, ovvero giugno 2020. Con Neymar rimasto prigioniero della sua ambizione e bloccato controvoglia a Parigi, se i proprietari del club dovessero decidere di riscattare anche Icardi, allora la sua permanenza sarebbe decisamente improbabile. In ogni caso, se avesse voluto restare, presumibilmente avrebbe già firmato il rinnovo del contratto.

Gotze, sarà addio al Borussia Dortmund?

Mario Gotze è un altro dei nomi caldi per il prossimo calciomercato. Secondo quanto scrive Kicker il Borussia Dortmund non ha ancora presentato un’offerta di rinnovo all’attaccante tedesco classe 1992. L’Inter, già interessata al talento che rimane il secondo calciatore tedesco più costoso della storia, potrebbe tornare alla carica nei prossimi mesi.

M&M’s, ovvero Matuidi e Mertens

In Serie A, il Napoli rischia di perdere Dries Mertens a parametro zero. Anche se il belga ha più volte ripetuto di voler rimanere, e dunque un punto d’incontro con la società non sarà così impossibile trovarlo. Discorso diverso per Matuidi, che la Juventus considera in uscita. I bianconeri però hanno bisogno di un centinaio di milioni di plusvalenze entro l’anno. Potrebbero perciò proporgli un rinnovo per poterlo poi cedere e ottenere un ulteriore vantaggio economico, oltre a risparmiare il suo ingaggio da 4 milioni l’anno.