Armenia-Italia, probabili formazioni: Belotti guida l’attacco, Romagnoli al posto di Chiellini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:12

Oggi, 5 settembre, alle ore 18 andrà in scena la quinta partita di qualificazione per Euro 2020 del gruppo J. Armenia e Italia si sfideranno per strappare un pass alla seconda competizione più importante per le nazionali e lo faranno con due situazioni di classifica differenti l’una dall’altra.

Gli azzurri hanno totalizzato 4 vittorie in altrettante partite contro Finlandia, Liechtenstein, Grecia e Bosnia, mentre gli armeni, dopo una falsa partenza con 2 sconfitte, hanno trovato 6 punti in 2 gare consecutive, inserendosi al terzo posto della classifica generale, dietro proprio all’Italia e alla Finlandia.

Armenia-Italia, le probabili formazioni

Il tecnico dell’Armenia, Gyulbudaghyants, potrebbe schierare un 4-2-3-1 mutabile in un 4-3-3 a partita in corso, in caso venga deciso di schierarsi a specchio rispetto al modulo della nostra Nazionale. La stella della squadra armena è sicuramente Mkhitaryan, appena arrivato alla Roma. Il calciatore agirà tra le linee dietro la prima punta Karapetyan, uno dei marcatori nella gara vinta contro la Grecia.

L’Italia ha perso Chiellini, De Sciglio, Insigne e Pavoletti, arrivando a questa gara con qualche difficoltà fisica di troppo. Roberto Mancini punterà su Andrea Belotti per guidare l’attacco e si affiderà a Romagnoli per sostituire il centrale della Juventus. Ballottaggio in porta tra Donnarumma e Sirigu, con Meret che parte indietro nelle gerarchie.

Armenia (4-2-3-1): Hayrapetyan; Hambartsumyan, Ishkhanyan, Haroyan, A. Hovhannisyan; Grigoryan, Mkrtchyan; Barseghyan, Mkhitaryan, Ghazaryan; Karapetyan.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Romagnoli, Emerson Palmieri; Verratti, Jorginho, Barella; Bernardeschi, Belotti, Chiesa.