Ha fatto molto discutere l’episodio in Armenia-Italia di ieri, in cui il difensore della Juventus Leonardo Bonucci ha accentuato (parecchio) un colpo ricevuto dall’armeno Karapetian, inducendo l’arbitro ad estrarre il cartellino rosso. Rivedendo le immagini, il comportamento del calciatore italiano è plateale, visto che non sembra esserci alcuna gomitata.

Karapetian a Bonucci: “Quello che hai fatto è vergognoso”

Al di là delle polemiche sui social di queste ore, è arrivato il messaggio proprio di Karapetian: il calciatore armeno ha pubblicato una “storia” sul proprio profilo Instagram con questo messaggio: “Rispetto profondamente quello che hai raggiunto in carriera, ma quello che hai fatto (la simulazione, ndr) è vergognoso”. In Italia il tema delle simulazioni è passato subito alla ribalta dopo la prima giornata di campionato, quando l’attaccante del Napoli Dries Mertens è stato accusato dall’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella di aver simulato, in occasione del rigore concesso agli azzurri sull’intervento di Castrovilli.