Qualificazioni Europei 2020: Croazia travolgente, Bale regala la vittoria al Galles, Polonia ko

Qualificazione Euro 2020. Spicca il 2-4 dell’Olanda contro la Germania a Amburgo nei match disputati venerdì 6 settembre. Oltre al successo degli Orange, da segnalare il poker della Croazia in Slovacchia mentre rallenta la Polonia sconfitta dalla Slovenia in trasferta.

Nel Gruppo E, la Croazia, vicecampione del mondo, guadagna la vetta i coabitazione con l’Ungheria. A Bratislava, i croati si impongono con i gol di Vlasic, Perisic, Bruno Petkovic e Lovren. La Slovacchia resta a 6, al secondo posto, raggiunta dal Galles che la spunta di misura sull’Azerbaijan, 2-1 con gol decisivo di Bale all’84’. Nel Girone G, si ferma a quattro la serie di vittorie consecutive della Polonia di Piatek e Lewandowski. Struna e Sporar trascinano la Slovenia di Handanovic al terzo posto in classifica, a un punto di distanza, dall’Austria seconda, facile vincitrice sulla Lettonia per 6-0.

Qualificazioni Euro 2020, vincono Belgio e Russia

Nel gruppo I, ipotecano la qualificazione Belgio e Russia. Come previsto, Lukaku e compagni si impongono facilmente a San Marino, 0-4. Alla doppietta di Batshuayi, si aggiungono le reti di Mertens e Chadli. Belgi a punteggio pieno. Russia a -3. La vittoria in Scozia, 1-2, con gol di Zhirkov e Denisov vale comunque più di un’ipoteca alla qualificazione per gli uomini di Cherchesov, secondi a +5 dal Kazakhstan, fermato 1-1 da Cipro. Scozia, di fatto, eliminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *