Napoli, Mertens: “Il mio futuro è qui, ma vorrei tornare esterno” E su Lukaku…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:19

Dries Mertens pensa al futuro. L’attaccante del Napoli ha parlato in seguito alla vittoria del suo Belgio per 4-0 contro il San Marino, dove è riuscito anche a trovare un gol. “Ciro”, come viene ormai chiamato nel capoluogo partenopeo, è tornato subito sulla partita contro la Juventus persa per 4-3: “E’ ancora dura accettare la sconfitta. Perdere per un autogol su una palla non pericolosa fa male”. 

Mertens e il rinnovo col Napoli

Da 7 anni in squadra con la maglia azzurra, l’attaccante non ha intenzione di lasciare il club come da lui stesso dichiarato: “Il mio futuro è questo”. Sul ruolo ha aggiunto: “Mi farebbe piacere tornare a fare l’esterno d’attacco come qui in Nazionale, vedremo cosa si potrà fare”. L’intuizione di Maurizio Sarri di spostarlo a prima punta ha permesso al belga di realizzare un numero altissimo di reti, facendolo entrare nella classifica marcatori all time del Napoli.

Infine, Mertens, ha parlato anche di Romelu Lukaku, suo connazionale e neo acquisto alla corte di Antonio Conte: “Sarà importante per l’Inter, sono molto contento che sia arrivato in Serie A. Con lui diventeranno una grande squadra. Anche la Juve ha fatto grandi acquisti e non mollerà nulla”.