Juventus, Chiellini capitano vero: sarà in panchina da infortunato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:03

La Juventus dovrà fare a meno di Giorgio Chiellini per svariati mesi. Una grave perdita per la squadra di Maurizio Sarri, nonostante l’acquisto di Matthijs de Ligt. La partita contro il Napoli della scorsa settimana è un esempio lampante: tre gol evitabili subiti ed errori evidenti del giovane olandese, ancora lontano dall’ambientamento.

Chiellini non è importante soltanto per questioni tattiche e di campo ma anche per personalità e carisma. Proprio contro i partenopei, il difensore, con le stampelle, andò fino al centro del campo per rincuorare Kalidou Koulibaly, autore dell’incredibile autorete che ha regalato la vittoria alla Juventus. Un gesto che solo i grandi campioni fanno. Adesso proverà a tenere alta la concentrazione dei suoi compagni anche dalla panchina, come se già fosse un allenatore.

Come riporta oggi Tuttosport, infatti, Chiellini ha chiesto e ottenuto la possibilità di seguire le prossime partite dalla panchina, in modo da far sentire la sua presenza e il suo supporto anche da fuori. Un qualcosa che proverà a fare anche in trasferta, ma bisogna prima capire se questo potrà o meno influire sul suo protocollo riabilitativo.

Juventus, ritorna anche Barzagli

Una notizia molto importante per la Juventus, la seconda in questi giorni dopo il ritorno di Andrea Barzagli: l’ex difensore, che ha appeso gli scarpini al chiodo al termine della scorsa stagione, è già pronto per entrare nello staff di Sarri. Lo rivedremo in panchina, in questa nuova veste, dopo la sosta.

Barzagli è uno dei pochi ad aver presto parte a tutti i successi della Juventus in questi ultimi otto anni. Difensore straordinario ma soprattutto una personalità forte e di rilievo. Riaverlo alla Continassa e nello spogliatoio è un valore aggiunto per la Juve. Così come lo sarà avere Chiellini a bordo campo ad incitare i compagni. Sarri può contare su un supporto molto importante.