La Roma è tra le prime squadre del campionato italiano per monte ingaggi: terzo posto, davanti al Milan e al Napoli e dietro solo a Inter e Juventus. La ricca campagna acquisti, in particolare negli ultimi giorni di mercato, ha contribuito ad alzare il tetto stipendi. In particolare ha inciso anche il rinnovo di Edin Dzeko, che fino al 2022 guadagnerà 5 milioni di euro più 1 di bonus. Nell’elenco della Gazzetta dello Sport, spicca l’alto ingaggio di Pastore, ancora una sorta di “oggetto misterioso”, che incassa uno stipendio di 4.5 milioni: davvero alto. Ma a incidere sul monte ingaggi sono gli stipendi dei nuovi acquisti: per il portiere Pau Lopez, poi Spinazzola, Smalling, Veretout, Mkhitaryan e Kalinic 3 milioni di ingaggio, con l’armeno che ha anche un milione di bonus. Anche i “vecchi” Florenzi, Perotti e Kolarov incassano 3 milioni l’anno. Ma anche altri innesti come Diawara e Zappacosta prendono stipendi alti, ossia di 2,5 milioni l’anno. Stipendi ricchi, visto che anche il secondo portiere Mirante ha un ingaggio milionario (1).

Gli ingaggi della Roma, stagione 2019/20

DZEKO 5 +1 – contratto fino al 2022
PASTORE 4,5 – contratto fino al 2023
PAU LOPEZ 3 – contratto fino al 2023
SPINAZZOLA 3 – contratto fino al 2024
SMALLING 3 – contratto fino al 2020
VERETOUT 3 – contratto fino al 2024
MKHITARYAN 3 +1 – contratto fino al 2020
KALINIC 3 – contratto fino al 2020
FLORENZI 3 – contratto fino al 2023
PEROTTI 3 – contratto fino al 2021
KOLAROV 3 – contratto fino al 2020
ZAPPACOSTA 2,5 – contratto fino al 2020
DIAWARA 2,5 – contratto fino al 2024
FAZIO 2,5 – contratto fino al 2021
ZANIOLO 2,5 – contratto fino al 2024
UNDER 2,5 – contratto fino al 2023
J. JESUS 2,2 – contratto fino al 2021
MANCINI 2 – contratto fino al 2024
LO. PELLEGRINI 2 – contratto fino al 2022
KLUIVERT 1,8 – contratto fino al 2023
CRISTANTE 1,5 – contratto fino al 2023
SANTON 1,5 – contratto fino al 2022
CETIN 1 – contratto fino al 2024
MIRANTE 1 – contratto fino al 2022
FUZATO 0,5 – contratto fino al 2022
RICCARDI 0,5 – contratto fino al 2022
ANTONUCCI 0,3 – contratto fino al 2022